Opinioni

Maurizio Brucchi: il sindaco di Teramo chiede le dimissioni di Renzi

Polemica a Teramo per la battuta pronunciata ieri dal premier Matteo Renzi, che ha, secondo il sindaco Maurizio Brucchi, “irriso” la squadra cittadina. E’ capitato che Renzi, parlando dei contestatori che lo hanno accolto al suo arrivo a L’Aquila, probabilmente per stemperare la tensione, si è lasciato andare a una frase scherzosa: ”Sono i tifosi del Teramo in serie D”, ha scherzato il presidente del Consiglio. La battuta è bastata per scatenare la reazione vivace di cittadini e tifosi del Teramo calcio, tanto da spingere il sindaco Brucchi a definirle parole ”gravissime” e a chiedere, attraverso il suo profilo Facebook, le scusa ufficiali alla città.
maurizio brucchi teramo

RENZI dimettiti. Gravissime le dichiarazioni di Renzi sui tifosi del Teramo e sul Teramo calcio. Ride e irride il Teramo e la sua delicata situazione. Questo per cercare di nascondere i suoi fallimenti e le tante contestazioni che rimedia ad ogni sua uscita . Chiederò come Sindaco di Teramo le sue immediate dimissioni. Non merita di essere il nostro premier e soprattutto il premier dei cittadini teramani.