Attualità

La moto d'acqua della polizia che scaccia mamma e bambini dalla spiaggia a Salerno

neXt quotidiano|

In questo video pubblicato sul gruppo Salerno City si vede la polizia intervenire con le moto d’acqua per intimare a una donna con due bambini di andare via dalla spiaggia. Nel gruppo le reazioni sono contrastanti: in molti difendono la donna che ha portato i bambini in spiaggia, ma alcuni prendono anche le parti dei poliziotti che stanno svolgendo il loro lavoro: “Dov’è il ridicolo? Stanno svolgendo il loro lavoro. Mi chiedo invece perché la signora non abbia la mascherina…”; “I soliti furbetti che rubano e vogliono pure avere ragione. O ci andiamo tutti a mare o la signora rispetta la legge come gli altri. Punto. Perché se poi nessuna la fa rispettare, domani la signora rischia di doversi tenere legati i figli per non perderli tra la folla”.

salerno moto d'acqua polizia 1
C’è anche chi racconta che alla signora è stato consigliato di portare le bambine in spiaggia dal medico perché spesso hanno la febbre, ma anche qui altri notano che non si tratta di una giustificazione valida: “Anche mia cognata ha le bimbe sempre con la febbre,di cui una con mancanza di vitamina d alle ossa, allora io sono una mamma e ti dico che tutti hanno bisogno di respirare aria di mare e sole, ma ciò non giustifica il fatto che la signora può andare e gli altri bimbi no,spero di essere stata chiare,e premetto che io la signora neanche la conosco,ma rispetto le regole da cittadina civile quale sono, senza frignare ad ogni ma e ad ogni se”. Quello che colpisce del video non è tanto il fatto che la polizia faccia il suo dovere, quanto il contrasto con l’assembramento di giornalisti sotto casa di Silvia Romano ieri, dove nessuno è intervenuto.  Nel Belpaese in cui si viene multati per manifestazioni non autorizzate mentre Fratelli d’Italia fa una manifestazione non autorizzata a Palazzo Chigi e nessuno dice nulla, gli animali sono tutti uguali ma qualcuno è più uguale degli altri.

Leggi anche: Beppe Sala: il sindaco di Milano da Rambo a micetto sugli assembramenti ai Navigli e Silvia Romano