Fatti

L’ex calciatore arrestato per la serra con 106 piante di marijuana

Luigi Sartor, ex giocatore uventus, Inter, Roma e Parma, è stato colto in flagrante mentre coltivava in un casolare a Parma le piante di cannabis insieme a un complice. Ora si trova ai domiciliari

luigi sartor arrestato marijuana ex calciatore

Luigi Sartor, ex calciatore di serie A di 46 anni si trova ai domiciliari dopo essere stat arrestato in flagranza di reato dalla Guardia di Finanza di Parma: Sartor stava coltivando in un casolare a Lesignano Palmia, nella provincia parmense, oltre 106 piante di cannabis.

 

L’ex calciatore arrestato per la serra con 106 piante di marijuana

Luigi Sartor, che ha giocato con Juventus, Inter, Roma e Parma è stato fermato venerdì scorso insieme a un coetaneo suo complice, Marco Mantovani, di Parma. Ora l’ex calciatore si trova ai domiciliari in attesa del processo, previsto per marzo, dopo il fermo convalidato dal giudice Beatrice Purita. Marco Mantovani sarà sottoposto all’obbligo di firma. Sartor era già finito nei guai anni fa: nel 2011 infatti l’ex difensore era finito dietro le sbarre in seguito all’inchiesta sul Calcioscommesse partita dalla Procura di Cremona, anche se otto anni dopo fu prosciolto per prescrizione dal Tribunale di Bologna dall’accusa di associazione a delinquere.

 

foto copertina: frame da qui