Attualità

Quando Linda Meleo prometteva duecento nuovi autobus a giugno 2019

linda meleo 227 nuovi autobus giugno - 1

Undici gennaio 2019, l’assessora Linda Meleo annunciava ai microfoni di FanPage che il 2019 sarebbe stato l’anno della svolta per la mobilità a Roma. Tra le varie promesse fatte sei mesi fa dall’assessora alla Mobilità della Capitale c’era quella dell’arrivo entro giugno di 227 nuovi autobus. La Meleo disse proprio così «voglio ricordarvi che entro giugno arriveranno 227 nuovi autobus», non alcuni, non una parte, tutti e 227.

Tutte le giravolte di Meleo e Stefàno sui 227 nuovi autobus di ATAC

Oggi è il 25 giugno, mancano cinque giorni alla fine del mese e dei 227 nuovi autobus “italiani” costruiti in Turchia e acquistati grazie al bando Consip non se ne vede manco l’ombra. La Meleo non era l’unica a fare previsioni. Anche il Presidente della Commissione Mobilità Enrico Stefàno a fine aprile scorso prometteva che da giugno avrebbero iniziato ad arrivare i primi nuovi autobus. In meno di quattro mesi Stefàno aveva già ridimensionato la promessa della sua assessora che invece aveva dichiarato che entro giugno (cioè adesso) gli autobus sarebbero arrivati tutti.

linda meleo 227 nuovi autobus giugno - 3

Sempre Stefàno poco più di un mese fa prometteva ad un utente che gli chiedeva se fosse già iniziata la produzione degli autobus (i tempi di consegna sono di circa 180 giorni) «sui bus ci saliamo tra un paio di settimane insieme. Ti aspetto lì». Chissà se Enrico Stefàno sta ancora aspettando di salire “assieme” sui dei bus che non esistono e che non sono ancora arrivati. E di settimane da quell’annuncio ne sono passate quattro.

linda meleo 227 nuovi autobus giugno - 4

In mancanza di comunicazioni da parte della trasparentissima Meleo (impegnata con il giallo dell’aria condizionata) il povero Stefàno ormai è costretto a fare promesse sempre più vaghe. Ad inizio giugno comunicava «consegne in corso, tempi tecnici per immatricolazione e varie, una decina di giorni in linea di massima». Ci siamo quasi! Dieci giorni dopo si è limitato a dire “come arrivano ci facciamo un giro insieme, promesso“. Bella forza, come se fosse vietato usarli una volta che saranno a disposizione di ATAC. Il problema sembra in questo caso (si parla di circa 60 mezzi) essere dovuto al Comune che non ha ancora deciso la formula con cui cedere i mezzi ad ATAC.

linda meleo 227 nuovi autobus giugno - 2

Ma quella dei 227 autobus in arrivo entro giugno non era stata l’unica promessa di Linda Meleo. Sempre nell’intervista a FanPage la Meleo disse che ATAC aveva previsto il noleggio di 100 autobus. Di quei 100 però in servizio ce ne sono appena 38 (quelli noleggiati dalla ditta Cialone) gli altri 70 sono i famosi bus israeliani che a Roma non hanno percorso nemmeno un chilometro perché non potevano essere immatricolati in Italia. Ed in tutto questo il vero dramma è che anche con quei 227 autobus ATAC è ancora in deficit di mezzi per garantire un servizio decente.

Leggi sull’argomento: Cosa c’è dietro la grande vittoria della Raggi che sostituisce i cassonetti bruciati