Q&A

Libero Mail hackerata, cosa fare?

libero-mail-hack-database-password-2

Brutte notizie per tutti coloro che usano Libero Mail, il servizio di posta fornito da  Libero.it: il database degli utenti è stato compromesso in seguito ad un attacco hacker. L’attacco informatico è accaduto nei giorni scorsi e gli hacker sono riusciti ad accedere alla lista criptata che contiene le password degli utenti. Da Libero spiegano che hanno già messo in atto tutte le misure di sicurezza necessarie per contrastare l’intrusione ed evitare danni ai clienti ma al tempo stesso consigliano agli utenti di reimpostare la propria password.
libero-mail-hack-database-password-1

Gli utenti di Libero devono cambiare la password a titolo precauzionale

Come detto il database è criptato, quindi non è detto che gli hacker siano già riusciti ad accedere ai dati degli utenti e alle password dei singoli account. Ad ogni modo lo staff di Libero Mail sta inviando a tutti coloro che hanno un account di posta un messaggio dove li si invita a reimpostare la password di accesso. Il consiglio è valido anche se non si utilizza la versione Web based del servizio di posta ma anche se si utilizza la App per smartphone o si accede alla posta tramite client di posta come Windows Live Mail. Outlook, Thunderbird. Naturalmente è importante che gli utenti di Libero si ricordino anche di reimpostare le password degli account collegati alla mail su Libero (ad esempio Facebook o altri servizi), soprattutto se si usa la stessa chiave d’accesso. Questo è il testo del comunicato inviato agli utenti di Libero:

Gentile Cliente,
come sai l’efficacia della password è fondamentale per la sicurezza della tua casella di posta. Per questo Libero ti raccomanda di modificarla frequentemente, seguendo i suggerimenti forniti nella sezione dedicata di Libero Aiuto.
Libero Mail è inoltre l’unico servizio di posta in Italia che ti consente di elevare la sicurezza della tua casella utilizzando il servizio Password Sicura, che protegge il tuo account attraverso un doppio controllo: la password della tua casella di posta e un codice di verifica sul tuo telefono. Puoi trovare tutti i dettagli a questo link.
Ti informiamo che il sistema di sicurezza di Libero ha rilevato nei giorni scorsi un attacco informatico alla propria rete, con accesso al database che custodisce, in formato criptato, le password dei servizi. Ci teniamo a farti sapere che sono state messe in atto tutte le misure tecniche atte a contrastare l’attacco, non appena ne è stata rilevata la presenza.
Inoltre, la memorizzazione delle password nel database di Libero avviene appunto in forma criptata, secondo gli standard di sicurezza più avanzati.
Per proteggere ulteriormente il tuo account, ti chiediamo di reimpostare comunque la password di accesso, tenendo conto dei suggerimenti forniti sul sito di Aiuto. Sappiamo che modificare la password può creare disagio, ma si tratta di una misura precauzionale supplementare, per garantire una ulteriore barriera di protezione.
Ti ricordiamo inoltre di aggiornare con la nuova password anche la app Libero Mail e le applicazioni di posta su pc (es Outlook, Thunderbird, ecc.).
Per ogni richiesta di chiarimenti puoi contattare il Servizio Clienti di Libero, accedendo alle pagine del sito di Libero Aiuto.
Lo Staff di Libero

Insomma, niente panico, perché dal momento che i dati sono criptati l’accesso potrebbe non essere stato immediato ma se avete un account Libero reimpostate la password seguendo i consigli del sito.