Trend

L'educazione civica dei tifosi giapponesi che ripuliscono lo stadio in Qatar | VIDEO

neXt quotidiano|

Tifosi giapponesi puliscono stadio Qatar

Gesti che sono nella loro quotidianità, perché il rispetto per gli altri e per tutto ciò che li circonda è alla base della loro cultura. Anche quando non sono stati coinvolti in prima persona. I tifosi giapponesi che puliscono gli stadi in cui si stanno disputando le partite del Mondiale in Qatar sono l’esatto esempio di cosa sia l’educazione civica. E non lo hanno fatto solamente al termine del match in cui la loro Nazionale ha sconfitto – a sorpresa – la Germania, ma anche durante la partita inaugurale tra i padroni di casa e l’Ecuador.

Tifosi giapponesi puliscono lo stadio in Qatar

Video e testimonianze fotografiche che si sono susseguite nel corso delle giornate e delle partite che sono già andate in scena. E i tifosi giapponesi non hanno compiuto questo gesto di estrema civiltà per piaggeria o per ottenere l’attenzione dei media (e dei social). Questi comportamenti, infatti, fanno parte della loro cultura.

Già nel 2018, quando i Mondiali si disputarono in Russia, i tifosi giapponesi si resero protagonisti di questi gesti di civiltà da diffondere come messaggio al mondo intero. E ora, a Qatar 2022, queste immagini tornano a riempire la quotidianità sugli spalti.

Civiltà, tipica di una cultura differente da quella ampiamente diffusa nel resto del mondo.