Opinioni

La storia di aceto e bicarbonato “disinfettanti” del Coronavirus

Su Whatsapp ma anche su Twitter girano una serie di catene di messaggi che consigliano di utilizzare aceto e bicarbonato come “disinfettanti” per il Coronavirus. Si tratta di una bufala, come spiega la pagina del CICAP su Facebook linkando un contenuto del comunicatore scientifico Ruggero Rollini.

aceto bicarbonato disinfettanti coronavirus

Ciclicamente vedo tornare nelle nostre vite (e nella mia homepage) alcuni video che propongono l’accoppiata aceto-bicarbonato come soluzione ad ogni male.
Per carità, mischiarli è molto divertente: fanno le bollicine!
Purtroppo però, ogni volta che qualcuno unisce bicarbonato e aceto aspettandosi un incredibile potere pulente, un chimico nel mondo muore.

Le bollicine che vediamo e che ci sembrano la dimostrazione dell’effetto combinato dei due prodotti, sono invece il simbolo del loro fallimento. Quelle bolle indicano che nel nostro lavandino sta avvenendo una reazione chimica tra aceto e bicarbonato e che questa reazione produce un gas (l’anidrode carbonica – che fa le bolle). Per fare i precisini sta avvenendo una reazione acido-base tra l’acido acetico contenuto nell’aceto e il bicarbonato di sodio. La reazione trasforma queste sostanze di partenza in acqua, anidride carbonica e acetato di sodio. Ma se aceto e bicarbonato, presi singolarmente, sono ottimi alleati nella pulizia della casa (ad esempio, l’aceto è un buon anticalcare), l’acetato di sodio è un sale dal potere pulente molto ridotto.

aceto bicarbonato disinfettanti coronavirus 1

In poche parole, quando uniamo aceto e bicarbonato stiamo trasformando due buoni prodotti per la pulizia in un prodotto un po’ scarso. Però fa le bollicine e allora ci sembra potentissimo!

Ora, la cosa non è che mi interessi più di molto. Sono anni che evito di fare il puntiglioso su queste questioni.
“Tanto non fanno male a nessuno” mi dicevo.
Ora però non si tratta più di persone che in buona fede cercano di sturare il lavello, ma stanno girando su Whatsapp catene che propongono questa coppia come disinfettante per il coronavirus. Ora inizia ad andarci di mezzo la salute.

Prendiamola come regola generale: non mischiamo mai i prodotti per la pulizia della casa. Nel migliore dei casi si annullano gli effetti, nel peggiore si generano prodotti nocivi.
Evitiamo.

Leggi anche: Coronavirus: i 15 consigli igienici dei pediatri per i bambini

Mario Neri

Mario Neri è uno pseudonimo. La foto di Cattivik che usa come immagine del profilo lo rappresenta pienamente