Fatti

La Russia apre alla Grexit

La Grecia ha fatto un passo “verso l’uscita dall’euro”: lo ha affermato il viceministro russo dell’Economia, Alexei Likachev, dopo che i risultati parziali nel referendum ellenico sul piano di aiuti internazionale danno chiaramente vincitore il “no” con oltre il 60% delle preferenze. Likachev – le cui dichiarazioni sono state riportate dall’agenzia russa Itar-Tass – ha tuttavia precisato come sia ancora “prematuro dire se la Grecia percorrerà questa strada fino in fondo”. Intanto con il 50% delle sezioni greche scrutinate, il NO e’ avanti nel referendum con il 61,24% dei voti. I dati ufficiali sono del ministero dell’Interno ellenico.
JP MORGAN VEDE IL GREXIT
Per Jp Morgan l’uscita della Grecia dall’euro è adesso lo scenario base. La banca Usa vede un’alta probabilità di uscita della Grecia dall’euro. Una Grexit, aggiunge, sarebbe “caotica”, secondo quanto riporta Bloomberg.