Trend

La dedica commossa di Simone Anzani allo zio scomparso da poco | VIDEO

@neXt quotidiano|

dedica anzani zio video

È stato l’uomo di maggior esperienza scelto da Fefè De Giorgi per guidare i giovani azzurri alla vittoria del Mondiale. Ha dato il suo contribuito, lottando insieme ai suoi compagni nel corso di tutto il torneo che si è chiuso con la vittoria della nostra Nazionale di pallavolo. Alla fine ha vinto. E il suo primo pensiero, dopo l’ultimo punto, è andato a quello zio scomparso tre giorni prima dell’inizio del Mondiale. Una persona a cui Simone Anzani era molto legato e che ha voluto omaggiare indicando il cielo.

Simone Anzani dedica la vittoria del Mondiale allo zio

Un ricordo commosso in campo, mentre la festa era già iniziata all’interno della Spodek Arena di Katowice. E mentre tutti gli altri correvano lungo il campo per abbracciarsi, Simone Anzani si è fermato. Non ha trattenuto la commozione, ha alzato il dito e lo ha puntato in alto a indicare il cielo. Poi, a fine partita, ha spiegato i motivi di quel suo gesto.

Commosso, con in braccio la propria bambina. Un mix di emozioni per Simone Anzani che ha attraversato la sua mente non appena la battuta del giocatore polacco si è infranto sulla rete regalando il punto decisivo alla Nazionale italiana. Il ricordo di una persona a cui lui era molto legato.