Trend

La canzone di Bono Vox per gli europei è un plagio di Ringo Starr del Pinguini Tattici Nucleari? | VIDEO

Il confronto tra le due tracce e la reazione ironica del cantante della band bergamasca

Inno Europei

Una intro molto simile che ha provocato un vero e proprio caso social. La storia dell’Inno Europei – “We are the People” di Bone Vox, The Edge e Martin Garrix – e della sua somiglianza (parziale) con una canzone della band italiana “Pinguini Tattici Nucleari” ha attirato l’attenzione dei media, anche a livello internazionale portando a un’accusa di plagio. Il brano in questione è “Ringo Starr“, pubblicato dal gruppo bergamasco nel febbraio dello scorso anno.

Inno Europei di Bono Vox è simile al brano dei Pinguini Tattici Nucleari?

A mettere a confronto le due tracce (partendo dalle introduzioni) è stato il profilo social di Rai Radio1.

Ascoltando queste note, tonalità e ritmo appare evidente una somiglianza tra i due brani. L’inno Europei firmato dai due componenti degli U2 (il frontman Bono Vox e il chitarrista The Edge) in collaborazione con il noto dj Martin Garrix e il tormentone della scorsa targato Pinguini Tattici Nucleari sembra avere molti tratti in comune. Insomma, una serie di “citazioni” con cui “We are The People” ha “omaggiato” (le virgolette sono d’obbligo) quel “Ringo Starr” della band bergamasca. Ma il frontman e cantante dei Pinguini ha risposto con ironia.

Riccardo Zanotti fa riferimento all’accusa di plagio fatta da Al Bano Carrisi nei confronti di Micheal Jackson all’inizio degli anni Novanta. Il cantante di Cellino San Marco accusò il “collega” americano di plagio: la sua “Will You Be There” somigliava per ben “37 note” a “I cigni di Balaka” incisa insieme alla sua ex moglie, Romina Power.

(foto: da video Youtube “We are the People”, Martin Garrix)