Opinioni

La bufala della foto di Amedeo Mancini al comizio della Lega Nord Marche

Su Facebook sta circolando molto una foto presa da un comizio della Lega Nord Marche che risale al settembre scorso corredata da uno status in cui si afferma che tra i presenti, a reggere lo stendardo, ci sia Amedeo Mancini, l’uomo accusato di omicidio preterintenzionale in relazione alla morte di Emmanuel Namdi. La foto – sia chiaro che l’identificazione è falsa – è questa (censuriamo il nome della persona che l’ha pubblicata):
amedeo mancini comizio lega nord marche
L’originale della foto è questo, e si trova sulla pagina facebook della Lega Nord Marche:
amedeo mancini comizio lega nord marche 1
La segnalazione arriva da persone non del posto che hanno trovato la foto su Facebook. Il segretario della Lega Nord Marche Luca Paolini però smentisce il “riconoscimento” e afferma che l’uomo cerchiato nella foto si chiama Luca Davide, minacciando di querelare chi ha diffuso la foto con la falsa identificazione di Amedeo Mancini:

tale XXX accusa questo signore di OMICIDIO, dice che si chiama Amedeo MANCINI e sarebbe della LEGA NORD MARCHE…
peccato che il sig.re in effige si chiami LUCA DAVIDE , che viene cosi DIFFAMATO senza ragione alcuna..
Stasera ci vediamo, preparo querela e domattina denunceremo XXXXXXXXXX E TUTTI QUELLI CHE , METTENDO MI PIACE O CONDIVIDENDO hanno contribuito alla DIFFAMAZIONE AGGRAVATA……
SE HANNO DA PERDERE, CARO LUCA, è la volta che diventi RICCO CON I RISARCIMENTI …ci vorra qualche anno ma il risultato e sicuro…
ps. inutile che cancellate tanto abbiamo già salvato tutti i nomi dei “fenomeni” che con tanta leggerezza si permettono di ACCUSARE DI OMICIDIO GENTE INNOCENTE E LA LEGA NORD per un fatto, tra l’altro non del tutto chiaro a quanto si legge oggi sul Carlino, in cui non è coinvolto minimamente neppure un semplice iscritto della LEGA ……DAVVERO NON C’E’ LIMITE ALLA INFAMIA DI CERTA GENTE !

«quel signore diffamato, con il quale domattina andiamo direttamente in PROCURA PER DENUNCIARE XXXXXXXXXXX E TUTTI QUELLI CHE HANNO MESSO MI PIACE E/O CONDIVISO…si chiama LUCA DAVIDE..e non ha nulla a che vedere col delitto di FERMO…», aggiunge sempre Paolini. Anche Luca Morisi, che gestisce i social di Matteo Salvini, smentisce che l’uomo sia Mancini.
EDIT: la smentita arriva anche all’agenzia di stampa ANSA:

Il segretario della Lega Nord Marche Luca Rodolfo Paolini comunica che ”in relazione a notizie e fotografie comparse su Facebook che attribuirebbero ad un militante leghista marchigiano la responsabilità dell’omicidio di un immigrato a Fermo, specifica che la notizia è totalmente falsa ed inventata, come falso è il nome attribuito al militante rappresentato nella immagine fatta maliziosamente circolare”. Domani stesso, prosegue la nota, ”la vittima di questa indegna iniziativa e la stessa Lega Nord Marche procederanno a denuncia per diffamazione aggravata, istigazione all’odio politico e diffusione di notizie false e tendenziose a carico degli autori del ‘post”’.

ù
EDIT 2 8 luglio: Paolini pubblica su Facebook la fotografia della persona indicata, erroneamente, come Amedeo Mancini:
luca paolini

A parlare con Luca all’Hotel House per predisporre querela. La cosa più indegna e’ che su un episodio grave, che non ha alcun profilo politico, c’è chi ha tentato di coinvolgere un innocente e la Lega Nord che non ha mai torto un capello a nessuno ma che anzi, e semmai, è sempre stata attaccata dai “centri sociali” e facinorosi vari
una vergogna ideologica senza fine per i responsabili che, oltretutto, anche ORE DOPO LA FORMALE SMENTITA CHE LUCA NON C ENTRAVA NULLA, NON HANNO CHIESTO SCUSA E HANNO CONTINUATO A TENERE l immagine con la grave accusa SUI LORO PROFILI…con centinaia di loro amici che condividevano e commentavano in modo truculento di ammazzamenti picchiPGGI, internamenti dei,LEGHISTI…solo perché e in quanto tali…

Alessandro D'Amato

Il direttore di neXt Quotidiano