Opinioni

Kim Jong-Un come non l'avete mai visto

È da tanto che non si parla di Kim Jong-Un, ma state tranquilli: né Rizzo né Salvini o Razzi hanno in programma di andare nuovamente in pellegrinaggio nella culla della democrazia orientale. Sotto attacco stavolta è l’immagine del leader della Corea del Nord. A sferrare questo micidiale colpo basso è l’artista conosciuto su Facebook e su Instagram con il nome d’arte di Smear Leader. E non sottovalutate il gesto che non si fa molta fatica a definire terroristico giacché si sa quanto sia importante per la dinastia dei Kim farsi ritrarre solo secondo i canoni dell’estetica ufficiale della Best Korea.

Kim Jong-Un in versione Nicky Minaj (credits: Smear Leader)
Kim Jong-Un in versione Nicky Minaj (credits: Smear Leader)

O forse no? Perché alla fine vedere Kim Jong-Un in versione sexy à la Nick Minaj non è un po’ il sogno erotico nascosto di tutti i fan occidentali del regime del dittatore più amato dell’Interwebs? E in quanti invece sognano una banconota da un milione di dollari con il faccione di Kim al posto di quello degli inutili presidenti USA?
Tutta la ricchezza al popolo! (credits: Smear Leader)
Tutta la ricchezza al popolo! (credits: Smear Leader)

Diciamocelo, quello di Smear Leader è l’unico Kim Jong-Un che riuscirà ad invadere le metropoli americane, anche se in forma di adesivi e stencil.
Credits: Smear Leader
Credits: Smear Leader

Rendiamo grazie a Smear Leader che porta il culto di Kim Jong-Un in Occidente, dove siamo sicuri troverà tanti entusiasti adoratori