Opinioni

«Dopo Ischia, il Vesuvio»: ecco a voi il solito razzismo dopo il terremoto

La clamorosa intelligenza degli italiani nell’uso dei social network si vede nel momento delle emergenze: proprio per questo già ieri sera, mentre circolava la notizia del terremoto a Ischia, un discreto numero di sveglioni ha cominciato a esultare per il sisma e ad augurarsi in seconda battuta il risveglio del Vesuvio. Tra questi c’è ad esempio l’account twitter @duraveritas1, che ieri ha avuto la brillante idea di uscirsene così:
ischia vesuvio 2
Ovviamente il tweet non ha mancato di scatenare una (giusta e spiegabilissima) reazione, che l’account ha deciso di fronteggiare facendo un altro tweet in cui virgolettava la frase precedente e sostenendo che questo fosse il pensiero del 90% degli italiani (forse di quelli che frequenta lui).
ischia vesuvio 4
Chissà perché, però, cercando su Twitter, si trovano reaction anche a un altro tweet dello stesso autore in cui diceva più o meno le stesse cose. Il quale alla fine ha deciso di cancellare (o sospendere) il suo account, dimostrando che il coraggio uno non se lo può certo dare.
ischia vesuvio 3
Ma siccome quelli come lui vanno sempre in coppia, tra i simpaticoni che inneggiano al Vesuvio c’è anche quella numerosa fetta di frequentatori di social network che ha studiato humour nero all’Università della Strada
ischia vesuvio 1
ischia vesuvio 5
ischia vesuvio 6
E niente, è un mondo difficile.