Opinioni

#odiamoglisprechi: il palazzo ghiacciato a Milano contro lo spreco di energia

palazzo ghiacciato milano moscova Radetzky eon pubblicità

Vi ricordate la storia del palazzo ghiacciato a Milano che tanto stupore ha destato sui social ieri? La spiegazione che circolava inizialmente era che uno dei condomini del palazzo avesse dimenticato il condizionatore acceso da agosto e che quindi la facciata dell’edificio si fosse congelata a causa della perdita di acqua (o qualcosa di simile, non è stato ben chiarito) grazie al brusco calo delle temperature.


In realtà si è scoperto abbastanza rapidamente che si trattava di una trovata pubblicitaria, anche perché i “Vigili del Fuoco” intervenuti sul posto erano delle comparse che hanno “operato” a bordo di mezzi che sicuramente non erano quelli ufficiali dei pompieri. Non si sapeva però chi fossero i promotori dell’iniziativa: non era Edison che ha colto lo spirito dell’iniziativa e soprattutto ha colto la palla al balzo per fare subito dell’instant marketing all’insegna del risparmio energetico. Oggi è stato rivelato che a ideare la campagna pubblicitaria è stata un’altra azienda che opera nel campo dell’energia: E.On. L’azienda è venuta allo scoperto rivelando il testo di un pannello esposto su una delle pareti “ghiacciate” ha spiegato oggi durante una conferenza stampa la sua scelta per sensibilizzare il pubblico al tema dello spreco di energia.
palazzo ghiacciato milano moscova Radetzky eon pubblicità
E.On ha annunciato che oggi, 13 dicembre, nasce la giornata contro gli sprechi, un argomento senza dubbio molto sentito durante le feste di Natale che molti passano all’insegna del consumismo più sfrenato. Il messaggio che E.On ha voluto lanciare è quello di non sprecare, un messaggio che “gli italiani hanno capito già da qualche tempo” anche a causa della crisi economici e che “non ha nulla a che fare con il pauperismo ma con nuove modalità di consumo”. Ridurre gli sprechi significa anche diminuire l’inquinamento e aumentare il benessere.


Tra i testimonial dell’iniziativa anche la conduttrice televisiva Filippa Lagerback. L’intervento dei finti pompieri invece è diventato uno spot televisivo contro gli sprechi

che fa parte della campagna pubblicitaria iniziata qualche settimana fa per promuovere il servizio di check up energetico di E.On

Leggi sull’argomento: Perché c’è un palazzo ghiacciato in zona Moscova a Milano