Q&A

Gli hooligans votano Brexit

brexit hooligans

«Fuck off Europe, we’re all voting out»: questo il coro dei tifosi inglesi in Francia per seguire la nazionale a Euro 2016 e che si sono scontrati con la polizia a Marsiglia. La notizia arriva proprio mentre i sondaggi Brexit danno il leave in vantaggio di dieci punti. Il coro dovrebbe essere stato rimodellato su quello dedicato alla Scozia dai fans inglesi prima del referendum:

Un tifoso inglese in fin di vita, altre 34 persone ferite di cui tre in modo grave e dieci arresti è il bilancio della guerriglia di due giorni fa a Marsiglia, teatro di durissimi scontri fra hooligans inglesi e russi prima, durante e dopo la partita fra le due nazionali all’esordio di Euro 2016. I numeri dei disordini sono stati forniti dal prefetto di Marsiglia, Laurent Nunez, che ha anche confermato in diretta a BFM Tv che un tifoso inglese “è grave ma in condizioni stabili” dopo essere stato preso a sprangate da un gruppo di russi. Anche tre agenti di polizia sono finiti al pronto soccorso. Le autorità transalpine stanno ora valutando misure speciali, tra le quali il divieto di vendere alcolici nelle città che ospitano la rassegna continentale. La Uefa ha espresso in un comunicato “il massimo disgusto per gli incidenti che si sono verificati nel centro di Marsiglia” e si è detta “seriamente preoccupata per quelli occorsi a fine partita allo Stade Velodrome”. “Comportamenti di questo tipo sono totalmente inaccettabili e non devono avere luogo nel calcio”, si legge nella nota del governo europeo del calcio, che conferma l’apertura di “un’inchiesta disciplinare nei confronti della federazione russa (RFU) per i seguenti incidenti all’interno dello stadio: disordini sugli spalti, accensione di fuochi d’artificio e lancio di razzi. Le sanzioni verranno stabilite nei prossimi giorni, dopo che la federazione avrà consegnato una dichiarazione scritta e le relative prove”. Il caso sarà discusso dalla commissione disciplinare dell’Uefa il 14 giugno.

Leggi sull’argomento: Brexit, sondaggi e referendum