Opinioni

Giovanni Iacoi: il poliziotto sospeso perché militante di Forza Italia

Giovanni Iacoi, è un poliziotto ma anche un militante di Forza Italia. E un iscritto al famigerato Esercito di Silvio, coordinato da Simone Furlan, che vedete in questa foto. Racconta Il Giornale che Iacoi è finito nei guai:
giovanni iacoi

Che cosa avrà mai fatto l’agente? Nulla. Però è un simpatizzante berlusconiano e, fino a poco fa, pure coordinatore del Lazio dell’Esercito di Silvio, movimento guidato da Simone Furlan. Nulla di male ma per un dirigente della Polizia da poco nominato da Renzi, è colpa grave. Peccato che la legge non vieti agli agenti di avere opinioni politiche né tantomeno di esternarle. Quindi la motivazione per chiedere la sospensione del poliziotto non sussiste. E lo dice pure il Questore che, interpellato, una prima volta respinge la richiesta: non ci sono i presupposti. Ma il dirigente «sinistro» insiste e dice che Giovanni Iacoi ha cancellato da Facebook alcune foto che rendono manifeste le sue opinioni politiche. Cosa non vera perché sono ancora visibili gli scatti che lo ritraggono assieme ad altri militanti berlusconiani. Per il dirigente – solo per lui e non per la legge – una colpa grave.

La mobilitazione è tutta su Twitter.