Cultura e scienze

Ginger Baker: è morto il batterista di Cream e Blind Faith

ginger baker

È morto Ginger Baker, leggendario batterista dei Cream, uno dei più innovativi e influenti musicisti della musica rock. Aveva 80 anni ed era ricoverato in un ospedale inglese. Ha anche suonato con Blind Faith, Hawkwind e Fela Kuti nella sua lunga carriera. La rivista Rolling Stone lo ha inserito al terzo posto nella lista dei 100 migliori batteristi di sempre, dietro ai soli John Bonham e Keith Moon.

Ginger Baker: è morto il batterista di Cream e Blind Faith

Peter Edward “Ginger” Baker entra nei Cream e con Eric Clapton e Jack Bruce forma un supergruppo che inciderà quattro album in studio in tre anni che a loro modo sono diventate pietre miliari del rock: Fresh Cream (1966), Disraeli Gears (1967), Wheels of Fire (1968), Goodbye (1969). Sunshine of Your Love, che si trova in Disraeli Gears, è un riff che vive di interplay tra chitarra e basso con un ritornello rock.

L’apertura del disco, Strange Brew, è una delle esibizioni più tipiche di Clapton:

Spoonful, da Wheels of Fire, è soprattutto una grande esibizione di Baker:

Altra canzone dell’album molto caratteristica del suono Cream è White Room:

L’album è un doppio con un lato live. L’esecuzione di Crossroads rimarrà un classico nella storia del rock:

Scritta da Jack Bruce, Politician ha i versi più famosi tra le canzoni dei Cream: “Get into my big black car / I want to just show you / What my politics are / I’m a political man / And I practice what I preach“.

Baker, nato nel sud di Londra nel 1939 , ha esordito come membro del gruppo blues The Graham Bond Organization prima di fondare Cream nel 1966. Dopo lo scioglimento dei Cream Baker ha continuato come batterista del supergruppo Blind Faith nel quale ritrovava Clapton e incontrava Stevie Winwood, ex tastierista e chitarrista dei Traffic. Il gruppo, completato da Ric Grech, bassista dei Family, dura solo un album:

Le esecuzioni dal vivo mettevano in grande risalto la musicalità di Baker:

Dopo Baker incide album con Fela Kuti e gli Hawkwind negli anni ’80. Baker era gravemente malato e già ricoverato in ospedale. Ci lascia uno che ha scritto la storia del rock.

Leggi anche: Le fondine sotto sequestro dopo gli omicidi in questura a Trieste