Opinioni

Federico Capurso: il giornalista della Stampa racconta il colloquio con Paolo Berdini

Federico Capurso, che ha firmato l’articolo della Stampa in cui l’assessore all’urbanistica Paolo Berdini riportava giudizi offensivi e millanterie nei confronti di Virginia Raggi (alla quale ha attribuito, tra l’altro, anche una relazione con Salvatore Romeo: è falso ma soprattutto è infamante visto che la sindaca lo ha smentito davanti ai magistrati), è intervenuto a L’Aria che tira dopo gli insulti che sono arrivati anche a lui da Berdini su Rainews. Nella chiacchierata con Myrta Merlino Capurso spiega che le dichiarazioni di Berdini sono arrivate durante un colloquio faccia a faccia con l’assessore: «Tra l’altro lui sapeva benissimo che sono un giornalista perché la deontologia ci impone di dichiararlo». Capurso spiega che è andato a incontrare Berdina all’uscita di un dibattito sulle politiche abitative a cui l’assessore aveva presenziato: «Una volta rilette non potevo non scriverle», dice.
paolo berdini federico capurso
Capurso dice anche che Berdini non ha detto che la Raggi si è messa intorno “una banda”, ma “una banda di assassini”: lui ha preferito togliere la precisazione per alleggerire la posizione del lavoratore. Non risponde alla domanda sulla registrazione del colloquio e sulla Raggi precisa: «Sì, ha detto che non capisce, è inadeguata al ruolo che ricopre. Ha detto anche che secondo lui Raggi e Romeo sono amanti e gli ha dato come prova il fatto che il secondo o il terzo giorno che è entrato in Campidoglio ha detto che si vedeva che erano amanti». Paolo Berdini a Rainews ha sostenuto invece di non aver rilasciato alcuna intervista e ha detto del giornalista “questo mascalzone ha registrato un colloquio privato“. Confermando così di aver pronunciato quelle frasi. “Il fatto che io abbia detto a miei tre amici che la Giunta Raggi è impreparata posso confermarlo: mi ci metto anche io tra questi. Questa città è messa in ginocchio. Non ci aspettavamo che si fosse arrivati a questo punto con il baratro”. E poi: ‘Non ho mai detto queste cose – ha risposto Berdini – Non mi fate scendere nello scantinato in cui è sceso questo poveretto’. La Stampa, in una nota, ha confermato quanto scritto da Capurso.

Leggi sull’argomento: Paolo Berdini affossa Virginia Raggi