Trend

La famiglia di Rino Gateano contro Giorgia Meloni: "La politica non si appropri delle sue canzoni"

Asia Buconi|

rino gaetano

Era stata la musica di Rino Gaetano ad accogliere il trionfo di Giorgia Meloni subito dopo la diffusione delle prime proiezioni di voto. La leader di Fdi, celebrata da un’ovazione, era arrivata sul palco allestito presso l’Hotel Parco dei Principi sulle note di ‘Il cielo è sempre più blu’, la canzone più celebre del cantautore italiano scomparso tragicamente nel 1981. Al termine del breve intervento di Meloni, invece, era partita la canzone ‘A mano a mano’, altro grande successo di Rino Gaetano. Ma la famiglia del cantautore calabrese non sembra aver preso bene le immagini della leader di FdI che festeggia sulle note delle sue indimenticabili canzoni.

Il nipote di Rino Gaetano contro Giorgia Meloni: “La politica non si appropri delle sue canzoni, avremmo detto lo stesso alla sinistra”

Alessandro Gaetano, nipote ed erede dell’artista di Crotone, ha detto a Repubblica: “Non se ne può più. Rino è di tutti e la politica non deve appropriarsene. Anna, la sorella di Rino ed io abbiamo detto centiaia di volte che non gradiamo questo tipo di iniziative”. Poi, per evitare qualsiasi tipo di accusa, Alessandro Gaetano ha specificato: “Avremmo detto lo stesso se ad appropriarsene fosse stata la sinistra. E questo nonostante Rino fosse di sinistra, iscritto al partito. A lui, in fin dei conti, la cosa che interessava era che dalla politica venisse fuori qualcosa di buono per il popolo. E questo con i politici di oggi non succede, quindi sarebbe carino che la smettessero di usare le sue canzoni”.

Un invito, quello di Alessandro Gaetano, che sembra di difficile realizzazione visto pure l’amore che Giorgia Meloni ha sempre manifestato per il cantautore calabrese. Basti pensare che la leader di FdI, in occasione del giorno in cui si celebrava la nascita di Rino Gaetano, aveva scritto sui suoi profili social: “Il 29 ottobre 1950 nasceva Rino Gaetano, un grande artista italiano che grazie alla sua intramontabile musica continua ancora a regalarci emozioni uniche e indescrivibili. Ci manchi Rino”.