Trend

L’esplosione in uno stabilimento chimico a Leverkusen | VIDEO

C’è stata una forte esplosione oggi in un impianto chimico a Leverkusen, nell’ovest della Germania. Impressionanti foto e video che mostrano un’enorme colonna di fumo

esplosione oggi bayer leverkusen video

C’è stata una forte esplosione oggi in un chimico a Leverkusen, nell’ovest della Germania. Impressionanti foto e video che mostrano un’enorme colonna di fumo. Nella zona ci sono circa trenta stabilimenti tra cui anche uno della Bayer

 

L’esplosione in uno stabilimento chimico a Leverkusen | VIDEO

Tutta la popolazione di Leverkusen è stata invitata a chiudere le finestre e a restare in casa secondo quanto chiesto dall’Ufficio federale tedesco per la protezione civile e l’assistenza in caso di calamità che ha anche classificato l’esplosione come “una minaccia estrema” e ha chiesto ai residenti di rimanere all’interno e tenere chiuse porte e finestre.

Le cause dell’esplosione non sono ancora note.

Sul posto sono arrivati i vigili del fuoco e i mezzi per rilevare eventuali pericoli chimici: come riferisce Koelner Stadt-Anzeiger l’esplosione sarebbe avvenuta nel quartiere di Buerrig in un impianto di incenerimento dei rifiuti del parco chimico. Sempre lo stesso giornale dice che le strade principale della zona sono state chiuse e che la nuvola di fumo si starebbe dirigendo in direzione nord-ovest verso le città di Burscheid e Leichlingen.

C’è chi riferisce che l’esplosione è stata talmente forte da aver provocato un piccolo terremoto:

Esplosione oggi a Leverkusen: feriti e dispersi

Cinque lavoratori sono dispersi e doversi altri sono rimasti feriti, alcuni dei quali in modo grave, in un’esplosione in un parco industriale per aziende chimiche di Leverkusen, nell’ovest della Germania. Lo ha reso noto la società che gestisce l’impianto Currenta, precisando che la causa dell’esplosione, avvenuta in un inceneritore di rifiuti nella zona di Buerrig, non è ancora nota. L’ufficio federale per la protezione civile ha classificato l’esplosione come “una minaccia estrema” e ha esortato la popolazione della città del Nord Reno Westfalia a non lasciare le proprie case e a tenere le finestre chiuse. L’incidente è avvenuto nel Chempark di Leverkusen, ad una ventina di chilometri a nord di Colonia, sede anche della Bayer.