Opinioni

Siamo donne o caffettiere?

Sono passati tanti, troppi anni da quando Rocco Barbaro scandalizzato affermava «ma con tutte queste donne in casa non si può avere un caffé?». Ma per fortuna a rinverdirli ci pensa quel gran genio del senatore Sergio Puglia, che oggi ha postato su Facebook una bufala conclamata, quella della depenalizzazione dei 112 reati di cui ha parlato qui l’avvocato Minotti. Voi direte: ebbene, un parlamentare grillino ha abboccato a una bufala, dov’è la novità? La novità sta nelle parole che ha utilizzato il senatore Puglia per dirsi scandalizzato della bufala.

Massacrare di botte una donna oggi con il partito di #Renzi è più semplice. Non è più reato penale.
#Renzi ha depenalizzato “la violenza sulle donne”
Non posso pensarci….. guardo mia moglie e al sol pensiero che quelle stesse mani che preparano il caffè deliziando la giornata possano poi subire da altre mani la barbarie della violenza fisica, rabbrividisco!

Corredando il tutto con la foto di… una caffettiera:
sergio puglia caffettiera
Anche Rocco Barbaro, in effetti, concorderebbe con il senatore: «Speriamo che nessuno depenalizzi le botte alle donne, sennò poi chi ce lo prepara il caffè?».