Fatti

Covid, la svolta di Biden: “Favorevole alla sospensione del brevetto dei vaccini”

Il Presidente degli Stati Uniti cambia idea e si schiera a favore del vaccino libero e universale. Decisiva la situazione drammatica in India e in Sud America. Le reazioni della politica italiana

joe biden

“Sono favorevole alla sospensione del brevetto per i vaccini”. Poche parole, quelle pronunciate dal Presidente degli Stati Uniti Joe Biden, che in breve hanno fatto il giro del mondo, attirando come prevedibile una lunga scia di pareri entusiastici, e anche qualche critica. Il sasso è lanciato, insomma. Quello che fino ad oggi veniva chiesto a gran voce da medici come Gino Strada e da poche voci indipendenti e lontane dalla politica, oggi viene ribadito in modo ufficiale dall’uomo più potente del mondo. Parole a cui seguiranno presto azioni concrete.

L’amministrazione Biden si schiererà a favore della sospensione dei brevetti per i vaccini anti Covid. Una svolta, quella annunciata da vari media Usa, tra i quali il “New York Times”, che giunge dopo che gli Stati Uniti si erano opposti in sede di Organizzazione mondiale del commercio alla proposta di sospendere la protezione della proprietà intellettuale per i vaccini. A far cambiare idea a Biden ci sarebbero state le notizie drammatiche arrivate nei giorni scorsi dal Sudamerica e, soprattutto, dall’India, dove la situazione Covid è ormai fuori controllo. La crescente pressione mediatica internazionale hanno convinto Biden a schierarsi a sostegno della proposta di un vaccino libero e universale, che aprirebbe la strada a una produzione di massa dei vaccini a livello globale. La nuova posizione Usa è stata annunciata da Katherine Tai, rappresentante Usa presso l’Omc.

Non sono mancate le reazioni anche in Italia, prima tra tutti quella del ministro della Salute Roberto Speranza, che sulla sua pagina Facebook ha commentato così le parole di Biden:

“La svolta di Biden sul libero accesso per tutti ai brevetti sui vaccini è un importante passo in avanti. Anche l’Europa deve fare la sua parte. Questa pandemia ci ha insegnato che si vince solo insieme.”

Pareri favorevoli sono arrivati anche da Pd, Italia Viva e Movimento 5 Stelle, che, oltre ad apprezzare la svolta Usa, rivolgono un appello all’Unione europea affinché tragga le dovute conseguenze e si dimostri all’altezza della sfida epocale che il mondo sta affrontando.