Attualità

Coronavirus Italia: il bollettino di oggi e i dati della Protezione Civile per il 16 ottobre

L’andamento aggiornato sulla diffusione dell’epidemia di Coronavirus in Italia oggi con il bollettino di oggi del Ministero della Salute e i dati della Protezione Civile dopo il nuovo record di ieri in cui sono stati registrati 8804 nuovo contagi e 83 decessi: 10010 casi e 55 decessi. I tamponi effettuati sono 150.377

bollettino protezione civile coronavirus italia oggi covid 16 ottobre 10mila casi

L’andamento aggiornato sulla diffusione dell’epidemia di Coronavirus in Italia oggi con il bollettino di oggi del Ministero della Salute e i dati della Protezione Civile dopo il nuovo record di ieri in cui sono stati registrati 8804 nuovo contagi e 83 decessi: 10010 casi e 55 decessi. I tamponi effettuati sono 150.377. Crescono di 52 i pazienti in terapia intensiva che arrivano in totale a 638. I ricoverati sono 6.178, in aumento di 382

Coronavirus Italia: il bollettino di oggi e i dati della Protezione Civile per il 16 ottobre

Regione per regione la suddivisione dei nuovi casi di oggi: in Lombardia 2419 casi e 7 decessi; nel Lazio 795 casi e 5 decessi; in Alto Adige 128 nuovi positivi nelle ultime 24 ore su 2.152 tamponi esaminati. Raddoppiati rispetto a ieri i pazienti ricoverati in terapia intensiva che oggi sono 6. I pazienti covid ricoverati nei normali reparti ospedalieri sono 66 mentre quelli che si trovano in isolamento presso la struttura attrezzata di Colle Isarco sono 17. Restano 293 i decessi complessivi. Il Veneto oggi registra 704 casi in più, e 7 vittime. Continua a salire la pressione sugli ospedali e le terapie intensive: nei reparti non critici si trovano 396 pazienti (+21), nelle rianimazioni 47 (+2). Quest’ultimo dato impatta per il 10% sulla dotazione base, 464 posti, delle terapie intensive della regione. In Molise oggi 21 casi e zero decessi. I ricoverati sono 7, uno in più rispetto a ieri. In Basilicata i nuovi casi oggi sono 74, di cui 17 di residenti in Puglia che hanno fatto il test in regione. Si registra un decesso. I pazienti ricoverati salgono di 2 rispetto a ieri. In Umbria 198 nuovi positivi e zero decessi con 2961 tamponi effettuati. Aumentano però i ricoverati, che da 86 passano a 90, e cresce anche il numero dei pazienti in terapia intensiva, da 12 a 15. “Oggi ci sono 1.261 positivi su 14.422 tamponi”. Lo ha annunciato in una diretta facebook il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca che ha anche annunciato il coprifuoco per Halloween.

bollettino protezione civile coronavirus italia oggi covid 16 ottobre 10mila casi

 

Nelle Marche 115 nuovi casi. In Toscana  si contano altri 755 casi positivi  e due decessi – uno in provincia di Massa Carrara e l’altro nell’area fiorentina, eta’ media 82 anni. 359 sono i ricoverati in ospedale (37 in piu’ rispetto a ieri), di cui 51 in terapia intensiva (5 in piu’).  Sono stati registrati atri 313 casi positivi in Puglia oggi  su 5.582 test. Ci sono inoltre 5 decessi: 2 in provincia di Bari, 1 in provincia di Foggia, 1 in provincia di Lecce, 1 in provincia di Taranto. La maggior parte dei nuovi casi sono in provincia di Bari (162), seguita dalla provincia di Taranto (52), dal Foggiano (45) e dalla provincia Bat (40); 8 sono in provincia di Brindisi, 5 in provincia di Lecce e in un caso la provincia di residenza non è nota.  Sono 22 i nuovi casi positivi  egistrati nelle ultime 24 ore in Valle d’Aosta. Tra i contagiati, 17 sono ricoverati all’ospedale Parini (quattro in terapia intensiva). In Abruzzo rispetto a ieri si registrano 178 nuovi casi. Il bilancio dei pazienti deceduti resta fermo a 491. 167 pazienti (+8 rispetto a ieri) sono ricoverati in ospedale in terapia non intensiva; 11 (+1 rispetto a ieri) in terapia intensiva. Del totale dei casi positivi, 1172 sono residenti o domiciliati in provincia dell’Aquila (+89 rispetto a ieri), 1290 in provincia di Chieti (+32), 2142 in provincia di Pescara (+15), 1131 in provincia di Teramo (+36), 43 fuori regione (-1) e 47 (+6) per i quali sono in corso verifiche sulla provenienza. In Calabria 102 casi e zero decessi. In Piemonte 821 casi e 4 decessi. I pazienti in terapia intensiva salgono di 3 e i ricoverati di 63. In Sardegna si registrano 133 nuovi casi e due decessi, una donna di 60 anni e un uomo di 62, entrambi residenti nell’area del Sud Sardegna. Sono invece 187 i pazienti attualmente ricoverati in ospedale in reparti non intensivi (+7 rispetto al dato di ieri), mentre e’ di 29 (+1) il numero dei pazienti in terapia intensiva. Sul territorio, dei 5.736 casi positivi complessivamente accertati, 904 (+23) sono stati rilevati nella Citta’ Metropolitana di Cagliari, 777 (+20) nel Sud Sardegna, 433 (+6) a Oristano, 890 (+36) a Nuoro, 2.732 (+48) a Sassari. L‘Emilia-Romagna sale oggi a 544 nuovi casi su 13.563 tamponi eseguiti. Con un decesso, una donna di 95 anni in provincia di Piacenza. Salgono ancora i pazienti in terapia intensiva, 61 (+12 rispetto a ieri) e negli altri reparti Covid, 404 (+12 sempre da ieri). La crescita delle terapie intensive è quasi tutta concentrata a Bologna, che con 11 ricoveri in piu’ arriva ad un totale di 27, mentre Ferrara sale a tre (+2). Per quanto riguarda la situazione nelle province, i numeri piu’ elevati si registrano in quelle di Bologna (110), Reggio Emilia (77), Piacenza (61), Modena (58), Parma (58), Rimini (56), Ferrara (45), a Forli’ (34), Ravenna (23), a Cesena (11). A Bologna sono 110 i nuovi casi (53 sintomatici e 57 asintomatici).   165 nuovi contagi in Friuli Venezia Giulia e un decesso. Salgono a 12 i pazienti in cura in terapia intensiva e a 45 i ricoverati in altri reparti. In Sicilia 578 positivi rilevati oggi. Dieci le vittime. 9 ricoverati in più rispetto a ieri.

 

Leggi anche: “Coprifuoco alle 22 se i contagi non si fermano”