Opinioni

Bertolaso ha violato la quarantena in Sicilia?

Una frase del presidente della Regione Sicilia Nello Musumeci rivela la presenza in Sicilia dell’ex capo della protezione civile Guido Bertolaso: «Sapevo che Bertolaso andava a Trapani dove ormeggia la sua barca, così ci siamo incontrati e abbiamo mangiato assieme qualcosa». Il deputato regionale e presidente dell’Antimafia siciliana Claudio Fava si chiede: «L’ordinanza sull’ingresso nel territorio regionale per motivi non lavorativi è ancora valida o va interpretata in base ai rapporti di amicizia personali e politici? Se la visita era privata si è rispettata la quarantena?». Bertolaso replica: «Sono stato invitato dal presidente della Regione per dare una mano sull’emergenza Covid».

bertolaso quarantena coronavirus

L’assessore alla Salute Ruggero Razza ha spiegato: “Mi spiace che Fava abbia preso un abbaglio. L’ordinanza specifica con chiarezza quali categorie di soggetti non sono sottoposti alla quarantena: tra questi rientrano coloro che si trovano in Sicilia per ragioni di lavoro. Per ora punto”. Dunque, ecco la notizia: la collaborazione con la Regione siciliana. E’ stato Bertolaso in persona poi a fare chiarezza: “In Italia se non si polemizza, non si riesce a dormire la notte”, spiegando di essere stato chiamato per “studiare il modo migliore per consentire ai turisti di venire qui tranquilli e sicuri e ai siciliani di evitare di essere contaminati”. “Quindi – ha proseguito – sto dando una piccola mano a gestire questa situazione e ho rifiutato vitto e alloggio preferendo starmene sulla mia barchetta (ormeggiata a Trapani) facendo anche risparmiare qualche euro al contribuente siciliano”.

Leggi anche: Gli infermieri denunciano Stefano Montanari

Mario Neri

Mario Neri è uno pseudonimo. La foto di Cattivik che usa come immagine del profilo lo rappresenta pienamente