Opinioni

La barretta di cioccolato assassina

La storia la racconta Pravda.ru: la polizia di Novosibirsk ha arrestato un uomo per un omicidio compiuto con l’ausilio di una barretta di cioccolato. Il caso inizia nel giugno 2014, quando l’accusato ha litigato con un suo vicino; durante la lite lo ha picchiato e lo ha preso a calci sulla testa e sul corpo. Infine ha tirato fuori una barretta di cioccolato dalla tasca e l’ha infilata nella gola della vittima, fino a bloccare le sue vie respiratorie. Poi ha tolto la barretta e simulato un furto. L’uomo è stato arrestato giovedì scorso.

Alessandro D'Amato

Il direttore di neXt Quotidiano