Trend

AstraZeneca, Crisanti: “È un vaccino che andrebbe meglio per le persone anziane”

“Io penso che vada molto bene anche per le persone anziane. AstraZeneca è un vaccino che ha una grossissima capacità di stimolare il sistema immunitario. E quindi anzi, proprio per questa capacità andrebbe meglio per le persone anziane che tendono ad avere un sistema immunitario che reagisce meno”.

Il microbiologo Andrea Crisanti lo ha detto senza peli sulla lingua in diretta a Piazza Pulita, rispondendo alle domande di Corrado Formigli sul vaccino AstraZeneca, al centro orami di migliaia di polemiche (complice anche l’indecisione e la non sempre corretta comunicazione del mondo delle istituzioni). Altro che sospensione in via precauzionale o stop qui e là in Europa. Fosse per lui, non solo non avrebbe stoppato un bel nulla, come d’altronde ha più volte dichiarato, ma lo farebbe iniettare anche agli ultra ottantenni. Che non solo sarebbero protetti dal covid 19, ma che avrebbero una risposta immunitaria anche maggiore a quella dei giovani. In origine AstraZeneca era solo per under 55, poi under 65, poi ancora ha continuato a salire. Ma questa ascesa è andata di pari passo con la crescente sfiducia nel vaccino anglo-svedese, dopo che in molti hanno chiesto all’Ema una riconferma della bontà di quelle fiale. Chiede Corrado Formigli ad Andrea Crisanti:

Lei lo ammetterebbe in Italia AstraZeneca anche per gli ultra ottantenni? Oggi siamo arrivati fino a 79 anni, fino a 79 anni si può fare AstraZeneca, da 80 non lo puoi più fare.

Io penso che vada molto bene anche per le persone anziane. AstraZeneca è un vaccino che ha una grossissima capacità di stimolare il sistema immunitario. E quindi anzi, proprio per questa capacità andrebbe meglio per le persone anziane che tendono ad avere un sistema immunitario che reagisce meno.

Crisanti formigli

La reazione più forte è più probabile nei giovani che nelle persone anziane?

Esatto.

È molto forte come vaccino? Come botta che dà al sistema immunitario.

Sì, ha una grossa capacità di stimolare il sistema immunitario e tutta al risposta infiammatoria. Che negli anziani si sa è meno forte. Quindi paradossalmente è un vaccino che tende a fare più complicazioni ai giovani che negli anziani. complicazioni nel senso di febbre, mal di testa.