Economia

Reddito di cittadinanza a un milione di stranieri oppure no? È l’ora di chiarire

stranieri reddito di cittadinanza lega m5s reddito autonomia maroni lombardia - 7

Dall’intervista rilasciata al Corriere della Sera dal Professor Pasquale Tridico, consigliere del vicepremier Luigi di Maio e docente di Economia del lavoro all’Università Roma Tre, veniamo a sapere che i beneficiari del reddito di cittadinanza saranno «i poveri assoluti, circa 5 milioni, secondo l’Istat. Con effetti positivi sull’economia perché i beneficiari hanno una propensione al consumo molto alta, direi totale».

Reddito di cittadinanza a un milione di stranieri oppure no? È l’ora di chiarire

Secondo l’Istat, nel 2017 c’erano infatti circa 5 milioni di individui in povertà assoluta. I più curiosi avranno però scoperto, sempre dal sito Istat, che nel 2017 in Italia c’erano circa 5 milioni di stranieri residenti e che l’incidenza di povertà assoluta nelle famiglie di soli stranieri era del 29.2 percento, rispetto al 5.1 percento nelle famiglie di soli italiani (16.4 percento in quelle miste). Nonostante sia difficile stimare con esattezza il numero di stranieri in povertà assoluta, sembra che circa 1.3 milioni di stranieri siano potenziali beneficiari del reddito di cittadinanza.

Da leggere: Il governo, Don Corleone e le brutte notizie (su pensioni e reddito di cittadinanza)

Il vicepremier Luigi di Maio ha però dichiarato in precedenza che il reddito di cittadinanza andrà solo a chi risiede in Italia da almeno 10 anni. Nel documento di bilancio inviato alla Commissione Europea (Tabella III.1-12) si legge invece che saranno richiesti solo 5 anni di residenza. Sorge allora spontaneo il dubbio: può essere credibile la stima del Prof. Tridico se molti stranieri verranno alla fine esclusi? Soltanto dal 2013 al 2016 l’Istat conta circa 1 milione e 160 mila nuovi stranieri registrati, mentre nello stesso periodo circa 180 mila stranieri hanno lasciato il nostro paese.
È forse arrivato il momento di chiarire quanti stranieri potranno davvero ricevere il reddito di cittadinanza.

di maio reddito di cittadinanza immigrati - 3

 

Molto probabilmente verrà confermato il requisito dei 5 anni di residenza e il risultato finale dipenderà dalla percentuale di stranieri poveri che sono residenti in Italia da almeno 5 anni. In quel caso la stima del Prof. Tridico non sarà troppo lontana dal vero, ma ha il potenziale di scontentare l’elettorato leghista: i conti della serva fatti in precedenza suggeriscono che circa un milione di immigrati (ripeto: attendiamo stime più precise dal governo) riceverà i famosi 780 euro al mese, così come gli italiani in simili condizioni di disagio economico.

Leggi sull’argomento: Tutti i metodi dei furbetti dell’ISEE per ottenere il Reddito di Cittadinanza