Cultura e scienze

Quella strana musica proveniente dal Dark Side of the Moon

musica lato oscuro della luna nasa - 3

Maggio 1969, in orbita attorno alla Luna c’era la missione Apollo 10. La Nasa stava facendo le prove generali per lo sbarco dell’uomo sulla Luna che sarebbe avvenuto pochi mesi dopo durante la missione Apollo 11. Scopo dell’Apollo 10 era testare tutte le procedure e i componenti per la missione successiva, l’unica manovra che non fu eseguita è stata ovviamente l’allunaggio dell’equipaggio. Ma non è per questo motivo che stiamo parlando oggi di Apollo 10, la cui importanza fondamentale per l’esplorazione lunare viene spesso dimenticata. Siamo qui per parlare di un aspetto “misterioso” della missione che è tornato alla ribalta perché uno di quei canali televisivi che si occupano di scienza e di misteri (uno strano connubio) ha detto che farà ascoltare le registrazioni audio della “musica spaziale” ascoltata dall’equipaggio del modulo di comando durante il passaggio dietro la Luna, sulla faccia nascosta del nostro satellite.

musica lato oscuro della luna nasa - 1
Lo senti quel fischio? Sembra musica dello spazio. Chissà cos’è.

La musica dallo spazio profondo dell’Apollo 10

Ad un certo punto, durante la traversata del lato oscuro della Luna i tre astronauti sentono uno strano suono, come un fischio. Questo è riportato anche dalle trascrizioni delle registrazioni di tutto quello che avveniva all’interno del modulo di comando che sono state pubblicate e desecretate nel 2008. La cosa strana è che in teoria i tre non avrebbero dovuto sentire alcun suono dai loro apparecchi di comunicazione perché si trovavano all’interno del cono d’ombra della Luna che impediva qualsiasi tipo di comunicazione radio con il controllo missione a terra. Di fatto i tre erano da soli ma il timore principale non era quello di incontrare gli omini verdi ma di essere presi per pazzi e di non poter più volare per la NASA.

musica lato oscuro della luna nasa - 2
Nessuno ci crederebbe

Inoltre la Luna non ha un campo magnetico in grado di influenzare le onde radio quindi come è possibile spiegare quel fenomeno? Il fenomeno era quindi “inspiegabile” e come tutti gli eventi del genere diventa materiale per programmi televisivi al limite del paranormale. È il caso delle registrazioni inserite in una puntata di Science Channel sui “NASA’s unexplained files“. Perché in qualche modo le registrazioni di quei brevi dialoghi sono venute alla luce e ora il canale televisivo ha deciso di renderle pubbliche. Non è quindi la NASA a rendere pubbliche le registrazioni della musica del Dark Side of the Moon come titolano alcuni giornali ma da Science Channel un canale di “approfondimento” sui fenomeni misteriosi all’interno di un programma che è una specie di mezza via tra History Channel e Mistero.

Ma qual è una possibile spiegazione? Secondo un tecnico della NASA intervistato durante il programma forse gli apparecchi radio del modulo di comando e del modulo lunare stavano interferendo l’uno con l’altro generando il suono, il fischio acuto che ha incuriosito i tre astronauti. Insomma non c’era nessuno là fuori e nemmeno qualcuno dalla base aliena nascosta sul lato oscuro della Luna stava trasmettendo istruzioni agli alieni che stanno preparando da qualche decennio una clamorosa invasione del nostro Pianeta. E tanto meno è la NASA a pubblicare questi nastri, infatti gli account della NASA non riportano annunci ufficiali in tal senso. Il fatto che queste registrazioni siano di dominio pubblico dovrebbe essere sufficiente a far capire che non c’è molto di misterioso o di alieno.