Cultura e scienze

«L'editore dell'Unità non paga gli stipendi»

funky-unità

Guai in vista per Guido Veneziani. Il nuove editore dell’Unità, che ha annunciato di essere pronto a partire con la nuova avventura del quotidiano di Gramsci, dovrà fronteggiare uno sciopero a oltranza in casa. Scrive Il Fatto Quotidiano:

I giornalisti del gruppo Guido Veneziani Periodici ieri sera hanno proclamato uno sciopero a oltranza, “dopo non aver ricevuto la tredicesime a gli ultimi tre stipendi”. L’uomo che deve riportare l’Unità in edicola, secondo la denuncia, non paga gli stipendi dei suoi dipendenti. Il gruppo edita, tra gli altri, i settimanali Vero,Vero Tv, Vero Salute, Stop, Confessioni e Miracoli.

Il guaio capita quando non è stato ancora nominato il direttore dell’Unità. Riferiscono le cronache che Matteo Renzi aveva offerto nei giorni scorsi la poltrona a Gianni Cuperlo, suo sfidante alle primarie che l’hanno incoronato segretario del Partito Democratico, ricevendo però alla fine un rifiuto.
guido veneziani nuova unità