Cultura e scienze

Karl Landsteiner: la scoperta del gruppo sanguigno e gli ibridi Rettiliani

doodle Karl Landsteiner gruppi sanguigni -1

Il doodle di Google di oggi ricorda la nascita di Karl Landsteiner, il biologo austriaco (ma naturalizzato statunitense) nato 148 anni fa, il 14 giugno 1868 che vinse il Premio Nobel per la medicina nel 1930 grazie alla scoperta dei gruppi sanguigni. È per merito di Landsteiner che sono state rese possibili le trasfusioni di sangue. Fino al momento della scoperta dell’esistenza dei quattro gruppi sanguigni (A, B, O ed infine AB) le trasfusioni venivano effettuate in modo “casuale” nel senso che un paziente poteva ricevere il sangue di un donatore non compatibile con il suo gruppo e quindi si potevano verificare fenomeni di incompatibilità noti con il nome di reazioni trasfusionali.
https://www.youtube.com/watch?v=aw6FGQFgyww

L’agenda rettiliana per il controllo globale

Sul finire della sua carriera – e della sua vita – Landsteiner partecipò agli studi che determinarono la scoperta (avvenuta nel 1940 assieme ad Alexander Wiener) di un altro antigene presente sulla superficie dei globuli rossi, il Fattore Rh (o Rhesus) che è la causa di una patologia neonatale chiamata eritroblastosi fetale. Il fattore Rh può essere positivo o negativo, è positivo se i globuli rossi di una persona presentano l’antigene, viceversa è negativo se non è presente. Il fattore Rh- è un carattere recessivo, ovvero si presenta solo quando entrambi i genitori del soggetto sono Rh negativi. Mai avrebbe immaginato il buon Landsteiner che qualcuno avrebbe pensato di parlare dei gruppi sanguigni come di un particolare fondamentale per stabilire la dieta e le possibilità di intervento terapeutico sui malati. Ma questo è nulla in confronto a coloro che credono che la terribile e potente razza aliena dei Rettiliani sia particolarmente interessata agli individui con fattore Rh-. A quanto pare infatti secondo alcuni esperti di alieni i rettiliani hanno intenzione di creare una razza umana ibrida con fattore Rh negativo nel sangue. Infatti tutti coloro che sono Rh- non sono semplici esseri umani come gli Rh+ ma sono invece degli incroci ottenuti facendo accoppiare rettiliani ed umani. David Icke è – ovviamente – uno di coloro che credono che nella famigerata Draco Cavern nei Carpazi i rettiliani abbiano svolto i loro terribili esperimenti. Ma c’è anche chi ritiene che chi risulta essere Rh negativo possa diventare un mutaforma quando beve del sangue umano. Quindi se bevete sangue, siete dei mutaforma, siete Rh- e soprattutto cercate di ottenere il controllo del Pianeta allora probabilmente avete una – non troppo lontana – parentela aliena. Il che se ci pensate potrebbe essere un bel problema quando dovrete far conoscere la vostra famiglia a quella della vostra fidanzata. È per quello che si dice sempre: parenti serpenti. Il lato positivo è che potrete invitare George W. Bush (noto Rettiliano) al vostro matrimonio. Non è molto chiaro lo scopo ultimo dei rettiliani, di sicuro c’entra qualcosa la dominazione del mondo e la sostituzione degli esseri umani con questi pericolosi ibridi alieni, ma non sarebbe stato meglio a quel punto scegliere un carattere dominante invece che uno recessivo? Forse questi Rettiliani non sono così intelligenti come ci vogliono far credere. Forse nemmeno gli esperti di alieni sono così intelligenti come pensano di essere.