Economia

Il primo taglio delle accise sulla benzina

benzina accise salvini

Massimo Bitonci, sottosegretario all’Economia in quota Lega, annuncia oggi al Messaggero che nella manovra sarà presente un “primo taglio” delle accise sulla benzina, anche se non ha molta voglia di sbilanciarsi sull’entità del risparmio promesso agli italiani. A differenza del suo capopartito, che aveva annunciato un taglio epocale al primo consiglio dei ministri in caso di vittoria alle elezioni.

Il primo taglio delle accise sulla benzina

Bitonci invece è più attento con le parole e la sua prudenza è un segnale politico ben preciso visto che la difficoltà di ridurre le accise dipende dal fatto che, dato il gettito rilevante che producono per le casse dello Stato, anche ridurre di poco il prelievo avrebbe effetti importanti sulle casse pubbliche.

Le accise di quanto saranno tagliate?
«Stiamo ancora facendo i conteggi. Sarà un primo segnale».

Nel contratto di governo si parla di cancellare tutte quelle voci «anacronistiche», che risalgono addirittura alla guerra di Etiopia e che valgono secondo i calcoli dei consumatori, fino a 20 centesimi al litro?
«È un tema che sta molto a cuore a Matteo Salvini».

benzina accise
I paesi in cui la benzina si paga di più (La Repubblica, 18 luglio 2018)

Nel 2017 le accise hanno garantito un incasso di 25,7 miliardi di  euro.Nei primi sei mesi del 2018 l’accisa sui prodotti energetici ha garantito un incasso di 11 miliardi di euro, in linea con il gettito ottenuto l’anno precedente. Oggi il prezzo delle accise incide per il 54% sul costo del carburante, con l’IVA il peso sale al 62.6%. Sul prezzo medio di 1,634 euro al litro per il carburante 72 centesimi è il peso delle accise e 29 quello dell’IVA. Il primo segnale annunciato dal governo verrà percepito dagli automobilisti?

Leggi sull’argomento: Pace fiscale: il condono mascherato in arrivo