Cultura e scienze

I medici che vogliono rubare i segreti di Gabriella Mereu

E niente, Gabriella Mereu non si rassegna al fatto di essere stata radiata dall’ordine dei medici. Dopo il drammatico racconto del processo davanti al Sant’Uffizio la Mereu continua a riflettere sulle motivazioni che hanno portato alla sua espulsione. E se un motivo c’è questo è sicuramente il fatto che i bravi dottoroni, i professoroni che l’hanno torturata per ore in realtà vogliono carpire il segreto della sua medicina. Nel gruppo della Mereu oltre a svariati troll ci sono medici appostati per tentare di rubare i segreti della Mereu raga. Come se un bicchier d’acqua non fossimo capaci tutti di prescriverlo, magari in nero e senza ricetta.
 
mereu streghe
 
 
Poche righe sopra (e qualche ora dopo) la Mereu però inavvertitamente si smentisce:
 
mereu indipendenza pazienti
 
Se il fine della ricerca è consentire ai pazienti di potersi curare da soli come mai è così gelosa dei segreti del suo “procedimento analogico”? Notate inoltre l’astuzia nel lasciare la sperimentazione dei rimedi ai pazienti, come a dire, “non so quello che faccio e cosa vi dico ma il mio avvocato mi ha consigliato di farvi credere che siete voi a curarvi da soli, così se succede un casino io sono apposto“. Ma niente paura, alla fine le terapie proposte saranno sempre le stesse, e se volete ora potete indossare anche la maglietta della Mereu, lavatela rigorosamente con bicarbonato e limone.

mereu maglietta
Finalmente potremo identificare i pazienti della Mereu senza bisogno di sofisticati test psichiatrici

A breve verrà messa in commercio anche la versione camicia di forza, giusto il tempo per la Santona di correggere alcuni errori di stampa e consentire a tutti voi di iscrivervi a Tlon. Perché per rendere l’acquisto di una maglietta “legale e inattaccabile” sarà anche necessario iscriversi ad un’associazione (o forse è un modo per rendere “legale e inattaccabile” la contabilità della vendita delle magliette?).
mereu magliette errore tlon