Cultura e scienze

Gli insulti a Vecchioni che ha detto che la Sicilia è un'isola di merda

roberto vecchioni sicilia isola di merda - 3

Roberto Vecchioni è stato ospite ieri dell’Università di Palermo nell’ambito del percorso formativo Educare oggi. Doveva essere una conferenza sul tema del rapporto tra genitori e figli. La partecipazione del Professor Vecchioni all’evento però verrà ricordata per le polemiche relative al suo commento sullo stato dell’isola. C’è da dire che Vecchioni non è stato certo tenero nei confronti della Sicilia, definita dal cantante un’isola di merda.

Vecchioni: la Sicilia rovina la sua intelligenza e la sua cultura

Non è che Vecchioni abbia detto qualcosa di nuovo o di particolarmente sconvolgente, in fondo ha semplicemente detto quello che tutti, soprattutto molti siciliani pensano, ovvero che

Credete che sia qua soltanto per sviolinare? No, assolutamente. Arrivo dall’aeroporto, entro in città e praticamente ci sono 400 persone su 200 senza casco e in tutti i posti ci sono tre file di macchine in mezzo alla strada e si passa con fatica. Questo significa che tu non hai capito cos’è il senso dell’esistenza con gli altri. Non lo sai, non lo conosci. E’ inutile che ti mascheri dietro al fatto che hai il mare più bello del mondo. È inutile che ti mascheri dietro al fatto che hai il mare più bello del mondo. Non basta, sei un’isola di merda

Poi Vecchioni ha tentato di spiegare meglio il senso delle sue parole

la filosofia e la poesia antiche hanno insegnato cos’è la bellezza e la verità, la non paura degli altri, in Sicilia questo non c’è, c’è tutto il contrario. E mi sono chiesto prima di arrivare qui, se dovevo dirle queste cose a voi ragazzi. Non amo la Sicilia che rovina la sua intelligenza e la sua cultura, che quando vado a vedere Selinunte, Segesta non c’è nessuno. Non amo questa Sicilia che si butta via.

Insomma Vecchioni ce l’aveva con la Sicilia che “si butta via” e che non sa essere all’altezza di ciò che realmente è. Nessuno tra il pubblico presente nell’Aula Magna della Facoltà di Ingegneria si è alzato per contestare Vecchioni o chiedergli conto delle sue parole. Anzi, qualcuno ha anche riso. Forse a tutti andava a bene così, forse nessuno se n’è accorto. Un pubblico forse troppo disattento? Oppure placidamente assuefatto alla situazione dell’isola? Sull’Interwebs invece non sono tardate ad arrivare le reazioni di molti siciliani, offesi dalle parole di Vecchioni nei confronti della loro terra. Sulla pagina Facebook di Vecchioni è un fiorire di commenti indignati, di gente che si proclama fiera e orgogliosa di non aver mai comprato un disco del Professore.
roberto vecchioni sicilia isola di merda - 2
Altri preferiscono ripagare Vecchioni con la stessa moneta, con un effetto forse ancora più pietoso
roberto vecchioni sicilia isola di merda - 1
Ai siciliani di Internet non va giù che Vecchioni sia salito in cattedra a bacchettare la sicilia e i siciliani, qualcuno lo definisce anche “radical chic pro gender” che si permette di dire ai siciliani che vivono in un posto di merda. Tra l’altro non è che Vecchioni abbia fatto esempi precisi, solo un discorso molto vago e generico sul quale difficilmente (offese a parte) tutti non potrebbero essere d’accordo. Certo, poi si può dire che la Sicilia non è l’unica regione ad avere questi problemi. D’accordo. Che pure al Nord si ruba e si parcheggia in doppia fila lo vogliamo dire? Ma perché no, è vero. Ma questo non sposta di una virgola il senso del discorso di Vecchioni sulla Sicilia. Che più che essere una critica era una dichiarazione d’amore per una terra che fa poco o nulla per valorizzarsi. Questa purtroppo non è un’opinione, ma un dato di fatto. Poi se volete potete dare colpa ai Savoia che hanno distrutto quel posto fatato e magico che era il Regno delle Due Sicilie. Accomodatevi. Oppure potete fare come Maurizio Gasparri, e dare la colpa alla droga.
 

roberto vecchioni sicilia isola di merda gasparri
LOL