Cultura e scienze

Giletti: 20mila euro di multa per la rissa con Capanna

La sceneggiata tra Massimo Giletti e Mario Capanna con lancio di libro di quest’ultimo in diretta domenicale su Raiuno costerà al conduttore de L’Arena una multa tra i dieci e i ventimila euro. Lo ha fatto sapere la Rai ieri, dopo le polemiche seguite alla scenetta e il rischio querela valutato dallo stesso Capanna. Scrive Repubblica:

La decisione finale spetterà al presidente della tv di Stato Tarantola e al direttore generale Gubitosi, sentito il Comitato etico. Ma la sanzione – al di là dell’importo finale – è considerata un atto «inevitabile» dal vertice aziendale. Tarantola e Gubitosi stanno valutando anche i precedenti. Giletti è già incappato nelle ire aziendali ad agosto del 2013, quando approfittò di un’intervista per criticare Nicola Porro e la sua trasmissione, Virus. In quell’occasione, il conduttore fu costretto a scusarsi con il collega attraverso una nota dell’Ufficio Stampa della Rai.

capanna giletti l'arena
 

Nel pomeriggio di ieri, Mario Capanna – chenon esclude la querela – ha invocato unsegnale dal presidente Tarantola accusandoGiletti di aver compiuto – con il lancio in terradel libro – un gesto addirittura «dal sapore nazistoide». Una contestazione eccessiva, almeno secondo il deputato Gianfranco Librandi (Scelta Civica) che chiede di rispettare comunque il lavoro e il ruolo del giornalista della Rai. Il caso, dunque, diventa anche politico. Michele Anzaldi, deputato del Pd, insiste nel chiedere che il vertice di Viale Mazzini riferisca in audizione davanti ai parlamentari della Commissione di Vigilanza. Il presidente della Commissione, Roberto Fico, grillino, non chiude la porta: «Se Anzaldi vuole la convocazione, basta chiederlo nell’Ufficio di Presidenza, e vedremo cosa ne pensano tutte le forze politiche».