Attualità

Il bollettino sul Coronavirus in Italia oggi 21 ottobre: i dati della Protezione Civile

Con la Lombardia e la Campania ormai in coprifuoco e dopo i 10.874 casi e 89 decessi di ieri l’andamento dei contagi di  Coronavirus in Italia oggi con il bollettino di oggi del Ministero della Salute e i dati della Protezione Civile: 15.199 contagiati, 127 decessi e 2369 guariti

bollettino protezione civile coronavirus italia oggi 21 ottobre 1

Con la Lombardia e la Campania ormai in coprifuoco e dopo i 10.874 casi e 89 decessi di ieri l’andamento dei contagi di  Coronavirus in Italia oggi con il bollettino di oggi del Ministero della Salute e i dati della Protezione Civile: 15.199 contagiati, 127 decessi e 2369 guaritI. Sono stati effettuati 177.848 tamponi. Il tasso di positività è del 8,5% (+1,0% rispetto a ieri). I pazienti in terapia intensiva sono 926 in aumento di 56. I ricoverati crescono di 603 per un totale di 9057.

Il bollettino sul Coronavirus in Italia oggi 21 ottobre: i dati della Protezione Civile

La suddivisione dei contagi nelle regioni: spicca subito il dato del Veneto; nella regione oggi viene registrato un numero record di casi: 1.422 nelle ultime 24 ore. Ci sono anche 14 vittime. Ma dalla Regione spiegano che l’importante incremento di casi è legato anche al flusso di microbiologie dell’Ulss r di Venezia risalente al 15 ottobre scorso, che sono stati aggiornati nel bollettino odierno. I pazienti in terapia intensiva sono 66, 5 in più di ieri mentre i ricoverati scendono di 13, per un totale di 524. In Basilicata 95 positivi. Le persone ricoverate negli ospedali di Potenza e di Matera sono 52, quattro delle quali in terapia intensiva. Nelle Marche nuovo picco di contagi: sono 226 nelle ultime 24 ore. É Ascoli Piceno la provincia con più casi nell’ultima giornata (67); seguono Macerata (53), Ancona e Fermo (entrambe 36) e Pesaro Urbino (26); 8 provengono da fuori regione. Continua a crescere la pressione sugli ospedali: sono diventati 134 i pazienti ‘Covid-19′ ricoverati, 16 nelle ultime 24 ore. Tra questi, restano 19 coloro che sono assistiti nelle terapie intensive di Torrette (8), Pesaro (5) e San Benedetto del Tronto (6); in aumento anche i ricoveri nelle aree di semi-intensiva, da 4 a 8: 6 a Pesaro e 2 a Macerata. Gli altri 107 pazienti sono ricoverati nei reparti di malattie infettive (37) e di Mps (2) di Torrette, di malattie infettive (15), ginecologia (1) e ostetricia (2) di Pesaro, dell’Inrca di Ancona (3), di malattie infettive di Fermo (30) e di Ascoli Piceno (4) e nei pronto soccorso di Jesi (3), Civitanova Marche (3), Ascoli Piceno (5), San Benedetto del Tronto (2). In tutta la regione ci sono 2.243 in isolamento domiciliare, 61 in piu’ rispetto a ieri, mentre sono 40 (+2) gli ospiti della struttura post Covid di Campofilone (Fermo).

bollettino protezione civile coronavirus italia oggi 21 ottobre 2

 

In Umbria balzo avanti dei nuovi casi: sono 350 nell’ultimo giorno con un più 80% rispetto al dato di ieri. I ricoverati passano da 170 a 172, mentre rimangono stabili a 20 quelli in intensiva. Segnalati invece due nuovi morti nell’ultimo giorno, 95 totali, e 68 guariti, 2.398 in tutto. Gli attualmente positivi sono 2.960. In Lombardia, secondo quanto anticipato da TgR Rai, ci sono 4100 nuovi casi, di cui 1800 nella città metropolitana di Milano. In Abruzzo rispetto a ieri si registrano 252 nuovi casi. Il bilancio dei pazienti deceduti registra 5 nuovi casi e sale a 500 (si tratta di un 71enne e di un 86enne della provincia dell’Aquila, una 88enne e una 82enne della provincia di Chieti, un 66enne della provincia di Teramo). Sono 212 i pazienti (+2 rispetto a ieri) ricoverati in ospedale in terapia non intensiva; 14 (-1 rispetto a ieri) in terapia intensiva. Del totale dei casi positivi, 1536 sono residenti o domiciliati in provincia dell’Aquila (+104 rispetto a ieri), 1424 in provincia di Chieti (+31), 2285 in provincia di Pescara (+53), 1426 in provincia di Teramo (+54), 52 fuori regione (+4) e 63 (+6) per i quali sono in corso verifiche sulla provenienza. In Toscana oggi si registrano 866 nuovi positivi mentre i nuovi decessi sono 13. I ricoverati sono 579 (32 in più rispetto a ieri), di cui 76 in terapia intensiva (4 in più). In Alto Adige 189 nuovi casi positivi accertati sulla base della valutazione di 1.884 tamponi. Ci sono altri due decessi. Resta immutato il numero dei pazienti Covid-19 ricoverati: sono 96 nei normali reparti ospedalieri e 7 nelle terapie intensive. Oggi in Puglia sono stati registrati 324 nuovi casi positivi su 5.300 test per l’infezione da Covid-19 coronavirus: 123 in provincia di Bari, 26 in provincia di Brindisi, 38 nella provincia BAT, 61 in provincia di Foggia, 10 in provincia di Lecce, 61 in provincia di Taranto, 5 residenti fuori regione. Inoltre si sono stati registrati 2 decessi in provincia di Bari. Nuova impennata di casi positivi al coronavirus in Valle d’Aosta. Nelle ultime 24 ore – secondo il bollettino dell’unità di crisi (sulla base dei dati forniti dall’Usl) – sono stati registrati 111 nuovi contagiati, a fronte 583 tamponi eseguiti. Il totale dei casi positivi attuali sale così a 831. I guariti sono 1.155. Nel Lazio 1219 casi e 16 decessi.  Sono 562 i nuovi positivi al Covid19 registrati in Sicilia nelle ultime 24 ore. Salgono così a 7.850 gli attuali contagiati dal virus. Di questi 649 sono i ricoverati: 565 in regime ordinario (23 in più) e 83 in terapia intensiva con un incremento di 6 ricoveri rispetto a ieri. Anche oggi si registrano nuove vittime, sono 11 i decessi che portano il totale a 389. I guariti sono 198. I tamponi effettuati sono 7.412. Sul fronte della distribuzione territoriale sono 192 i nuovi casi a Palermo; 170 a Catania; 66 a Trapani; 53 a Messina; 34 a Ragusa; 20 a Siracusa; 19 a Caltanissetta; 5 a Enna e 3 a Agrigento.

 

 

Leggi anche: L’ordinanza in Lombardia per il coprifuoco: autocertificazione e multe