Attualità

Berlusconi era così asintomatico che ha avuto febbre e dolori ed è stato ricoverato

«Non ho più febbre, non ho più dolori» ha spiegato Berlusconi ieri parlando con gli esponenti di Forza Italia. Ma Zangrillo non aveva detto che era asintomatico? Ora è stato ricoverato al San Raffaele

berlusconi covid come si è contagiato berlusconi positivo coronavirus briatore

Ieri Claudio Borghi si chiedeva perché tutti augurassero la guarigione a Berlusconi, visto che era asintomatico. Così asintomatico che in giornata lui stesso, intervenendo a distanza a un convegno di Forza Italia, ha spiegato di non avere più febbre, sintomo che ha patito insieme con dei dolori. E ieri sera è stato ricoverato al San Raffaele.

Berlusconi era così asintomatico che ha avuto febbre e dolori

Il discorso di Berlusconi da Villa San Martino rassicura gli esponenti di Forza Italia riuniti in un convegno per le elezioni regionali in Liguria. Silvio, come spiega Repubblica,  però racconta, a differenza di quanto era noto, che lui i sintomi di COVID-19 li ha avuti eccome.

«Voglio rassicurarvi, sto abbastanza bene. Continuo a lavorare nei modi possibili alla campagna in corso per le regionali». Così, dalla sua Villa San Martino, il fondatore di Forza Italia interviene ieri a un convegno del partito in vista del voto in Liguria, e prova a galvanizzare il popolo azzurro, rompendo solo con la voce il ferreo isolamento, cui lo costringe l’infezione da Covid che ha colpito – da ieri è ufficiale – anche la sua compagna, la deputata Fi Marta Fascina. Un breve discorso. Ringraziamenti sinceri ai leader degli schieramenti avversari. E anche un passaggio che involontariamente innesca un giallo collaterale. «Non ho più febbre, non ho più dolori», dice infatti “re” Silvio. A parziale smentita della narrazione, ribadita anche da primari e specialisti, di un contagio totalmente asintomatico

tweet borghi asintomatico

Era stato Alberto Zangrillo a spiegare a AdnKronos che Silvio non aveva sintomi: “Il presidente Silvio Berlusconi “è asintomatico e resta in regime di isolamento presso il suo domicilio come da disposizioni regionali”. A spiegarlo all’Adnkronos Salute è Alberto Zangrillo, direttore delle Unità di anestesia e rianimazione generale e cardio-toraco-vascolare dell’ospedale San Raffaele di Milano. Berlusconi è risultato positivo al tampone oggi. “Tale controllo – evidenzia Zangrillo che è medico curante dell’ex premier – era programmato in considerazione del suo recente soggiorno in Sardegna”. Ma come si è contagiato Berlusconi? Il Messaggero racconta che ad agosto l’ex premier era stato meno cauto che in precedenza e ricostruisce i suoi incontri e spostamenti:

Di certo, i quasi 84 anni e i problemi cardiaci risolti in passato, impongono uno stretto controllo e non è escluso che possano essere programmati esami all’ospedale San Raffaele di Milano. «È una malattia di cui non ho mai sottovalutato l’importanza né i rischi che comporta», ha aggiunto il leader di Forza Italia, che, secondo più fonti, ad agosto avrebbe invece allentato le attenzioni rispettate prima, soprattutto durante il lockdown nella residenza della figlia Marina a Valbonne, in Provenza. Tanti incontri, poche mascherine. Fra i contagiati nella cerchia di Berlusconi, c’è anche un uomo della sua scorta, quest’estate al suo fianco ad Arcore e in Provenza. Non a Villa Certosa, luogo che l’ex premier ha lasciato il 19 agosto, appena appreso che potevano esserci positivi in famiglia, volando ad Arcore. Pochi giorni prima, la sera di Ferragosto, il leader di Forza Italia nella sua residenza sarda avrebbe ospitato una festa con alcune decine di persone. Quella settimana, poi, i figli Barbara e Luigi con lo yacht di famiglia si sono trasferiti a Capri, trascorrendo una serata all’Anema e Core. Punto di riferimento della vita  notturna dell’isola, quel locale questa estate ha ospitato vip transitati dal Billionaire, focolaio in Costa Smeralda, e gruppi di turisti che poi hanno dovuto fare i conti con il tampone positivo. Come poi è successo a Luigi e Barbara, che hanno avuto sintomi per un paio di giorni, nonché ad alcuni nipoti di Berlusconi. Rientrato ad Arcore, l’ex premier si è sottoposto a due tamponi e a un test sierologico, tutti negativi, e nella sua villa in Brianza ha ricevuto diversi esponenti politici. Il 20 si è goduto anche un piccolo bagno di folla ad Angera, sulla sponda varesina del Lago Maggiore. Berlusconi è volato il 27 agosto in Provenza, diventata regione a rischio coronavirus, rientrando ad Arcore il primo settembre. L’indomani il tampone positivo.

Berlusconi ricoverato al San Raffaele

Il presidente Berlusconi, dopo la comparsa di alcuni sintomi, è stato ricoverato all’ospedale San Raffale di Milano a scopo precauzionale. Il quadro clinico non desta preoccupazioni secondo quanto riferiscono fonti di Forza Italia.  Il ricovero di Silvio Berlusconi in ospedale è avvenuto attorno alla mezzanotte di ieri. A quanto si apprende, infatti, il leader di FI presenta alcuni sintomi legati al coronavirus che richiedono accertamenti. L’ex premier si trova in una stanza isolata del settore D, dedicato ai pazienti solventi.

Leggi anche: “Il vaccino contro il Coronavirus a novembre? Per ora solo annunci”