Attualità

I patridioti contro Salvini che porta in Italia “i bimbi che scappano dalla guerra”

Matteo Salvini oggi si è fatto bello su Facebook mostrando di essere un bravo papà che accoglie i bambini che scappano dalla guerra. Ma per i suoi fan ha sbagliato: quei bambini non sono bambini, non scappano dalla guerra e sono qui per invaderci. Ecco cosa succede a lisciare il pelo ai razzisti

salvini bambini profughi - 2

In diretta dall’aeroporto di Pratica di Mare, a Roma oggi il ministro dell’Interno e papà Matteo Salvini ha mostrato come funziona l’accoglienza del governo del cambiamento. Porti chiusi, cuori aperti e un volo che a consentito l’arrivo in Italia di 51 immigrati «arrivati sani e salvi grazie a un corridoio umanitario». La prova provata che – come spiegava qualche giorno fa ai bambini de Alla Lavagna! – Salvini non è razzista nonché la dimostrazione che il ministro dà seguito alle sue promesse.

Basta immigrati, anche se sono bambini!

Salvini non vuole passare per il cattivo della situazione. Aveva detto che l’Italia avrebbe continuato ad accogliere chi scappava dalla guerra, soprattutto se bambini. Ecco che oggi il ministro ci informava che “accogliere i bimbi che scappano davvero dalla guerra è un piacere“. E non si capisce come mai se i bambini arrivano a bordo dei gommoni possono essere lasciati in mare o rispediti in Libia mentre così le cose sarebbero meglio per l’Italia (e per la coscienza del vicepremier). Espellere i clandestini “che la guerra ce la portano in Italia” invece per Salvini è un dovere.  Il piccolo show allestito su Facebook e Twitter però non ha avuto l’effetto sperato. Molti dei sostenitori di Salvini e della Lega non hanno affatto gradito lo “straordinario” gesto d’accoglienza.

salvini bambini profughi - 1

Al solito basta scorrere i commenti dei patridioti che incredibilmente (per la pagina di Salvini) hanno lo stesso tenore dei commenti degli italiani indignati contro i governi boldriniani e buonisti che accoglievano tutti quei disperati che scappavano dalla guerra e dalla fame (perché morire di fame non è che sia un’esperienza bellissima). Chi ci dice che quei bambini stiano davvero scappando dalla guerra? Magari a casa loro ci sono le loro famiglie che li cercano (e che se li terrebbero volentieri).

salvini bambini profughi - 9 salvini bambini profughi - 6

Non c’è nessuna guerra in Eritrea – spiega una patridiota informata – e anche se ci fosse “la combattono come hanno fatto i nostri avi”. Il tutto commentando una foto dove Salvini è ritratto in compagnia di bambini che al massimo avranno dieci anni. Ma tanto in Africa è normale che dei bambini combattano!

Ma siamo sicuri siano davvero bambini?

C’è un intero popolo la fuori – ma ben dentro i confini della nostra pregiatissima Nazione – che quei bambini non li vuole, così come non vuole quelli che scappano dalla guerra. Prima la scusa era che non scappavano da nessuna guerra perché avevano gli smartphone, i vestiti firmati e volevano solo conquistarci. Ora dopo anni a soffiare sul fuoco dell’invasione inesistente i sovranisti non hanno più bisogno di Salvini. Stanno tutti troppo bene per scappare dalla guerra.

salvini bambini profughi - 5

salvini bambini profughi - 3

Ma il vero problema è un altro. Perché quei bambini non se li prende qualcun altro? Per anni Salvini ha detto che non possiamo accogliere tutti convincendo gli italiani che un paese di sesssanta milioni di abitanti, uno tra i paesi più ricchi del mondo, non è in grado di ospitare centomila persone.

salvini bambini profughi - 8 salvini bambini profughi - 7salvini bambini profughi - 10

Salvini ha promesso di liberarci, ora ce li fa arrivare – sani e salvi – in aereo? Chi paga? Come mai Salvini non pensa ai bambini italiani e ai poveri cittadini italiani? Quando è che Salvini farà davvero quello che ha promesso ovvero chiudere porti e confini?

Ma quale guerra e quali bambini! Lavorano per la mafia nigeriana

Non va meglio su Twitter, un social dove Salvini non riscuote i consensi oceanici che ha su Facebook. C’è chi avverte Salvini consigliandogli di stare attento “al rufffianesimo ecclesiastico” e chi invece ricorda che “si era detto basta”.

salvini bambini profughi - 19 salvini bambini profughi - 21salvini bambini profughi - 11

Quei bambini però non sembrano scappare dalla guerra, anzi sembrano ben nutriti e sereni. Non hanno certo i visini sconvolti di chi sta davvero sfuggendo da un conflitto ed è in pericolo di vita. Perché Salvini non ci dice da quale guerra stanno scappando?

salvini bambini profughi - 12salvini bambini profughi - 13salvini bambini profughi - 15

Ora che i patridioti hanno ottenuto i porti chiusi per i migranti non si accontentano nemmeno della possibilità che chi scappa da una guerra possa entrare. Quella era solo una scusa che andava bene per non passare per razzisti durante la campagna elettorale. Ma come spiega un utente “dobbiamo fregarcene delle guerre dall’altra parte del mondo, si aggiustino”, ora che i gialloverdi sono al governo “devono cominciare i rimpatri di massa, altro che voli finti umanitari”.

salvini bambini profughi - 17salvini bambini profughi - 18

C’è chi è più addentro alle cose africane e spiega che non c’è più spazio per “i turisti per sempre a cinquemila chilometri da casa” perché alla fin fine le guerre africane sono solamente guerre tra parenti (non avete notato anche voi che i negri si assomigliano tutti?). Ma è un utente che identifica come Populista DOC a dare la giustificazione migliore per poter respingere anche i bambini: “questi bambini sono nigeriani quindi sono stati reclutati dalla mafia nigeriana ancor prima di partire”. E se prima usavano le ONG ora usano i corridoi umanitari. Ieri il problema erano i ragazzi troppo muscolosi e quindi sicuramente potenzialmente pericolosi e bisognava dedicare le poche risorse a chi aveva davvero bisogno. Ora nemmeno i bambini che scappano dalla guerra vanno bene. Quanto si dovrà continuare la farsa di chi trova giustificazioni razionali al proprio razzismo?

Leggi sull’argomento: Il senso di Stefania Pucciarelli per rom, migranti e zecche dei centri sociali