Economia

RC Auto familiare: la classe di merito più bassa per tutti i componenti

rc auto assicurazione scatola nera

Nel dl fisco una nuova norma attribuisce il diritto di assicurare tutti i veicoli posseduti in famiglia, compresi motorini e scooter, con la classe di merito più bassa. Di fatto viene così creata una classe unica familiare che dovrebbe portare a una riduzione delle tariffe Rc auto. Nel caso si possieda un motorino in 14esima fascia e un’auto in prima, a partire dal prossimo rinnovo dell’assicurazione anche per il motorino si passerà in prima fascia, con un risparmio sul premio. La commissione Finanze ha approvato anche un emendamento che rinvia al 6 marzo le multe per chi non si adegua alle nuove norme sui seggiolini auto anti-abbandono per i bambini e fa salire da uno a 5 milioni gli stanziamenti previsti nel 2020 per le agevolazioni sotto forma di credito di imposta.

auto senza assicurazione e revisione
Le auto che circolano a Roma (Il Messaggero, 18 novembre 2019)

I benefici dell’assicurazione Rc auto familiare si estendono quindi alle due ruote. Nel decreto legge fiscale è infatti passato un emendamento proposto in commissione Finanzedai deputati 5 Stelle. «La nuova norma – spiega Alessio Villarosa, sottosegretario del ministero dell’Economia e primo firmatario dell’emendamento – attribuisce il diritto di assicurare tutti i veicoli posseduti in famiglia con la migliore classe di merito disponibile, compresi moto e scooter. Si è creata di fatto una classe di merito unica familiare». Se, per esempio, in famiglia si ha un motorino assicurato in prima classe di merito, tutti gli altri componenti del nucleo potranno fruire della fascia più bassa di costo della polizza su qualsiasi altro veicolo, «anche se già assicurato e con classi di merito meno favorevoli, compresa la 14esima».

Leggi anche: Marco Travaglio e l’eurocazzaro che rutta in Parlamento