Attualità

Qingdao: in Cina fanno 9 milioni di tamponi dopo aver scoperto 6 positivi

A Qingdao in cinque giorni verranno testati tutti i 9 milioni di cittadini dopo aver scoperto un focolaio di sei casi partito dall’ospedale

Qingdao 9 milioni tamponi per 6 positivi

La Cina lancia una campagna di 5 giorni per completare i test di massa sul Covid-19 su gli oltre 9 milioni di residenti della città portuale di Qingdao, nella provincia orientale di Shandong, dopo il rilevamento accertato domenica di sei casi di coronavirus, saliti a 9 secondo i media locali, e di 6 asintomatici. Le infezioni sono state collegate al Qingdao Chest Hospital, in base a quanto riferito in una nota dalla Commissione sanitaria municipale, secondo cui 5 distretti saranno passati al setaccio in 3 giorni e l’intera città “entro 5 giorni”

In Cina fanno 9 milioni di tamponi dopo aver scoperto 6 positivi

Secondo gli ultimi dati diffusi dalle autorità urbane, dei 377 contatti stretti dei pazienti risultati positivi al coronavirus, nove sono risultati positivi al test, tra cui la famiglia di uno dei primi contagiati e membri del personale sanitario dell’ospedale in cui si è verificato il focolaio. Con l’esclusione di questi casi, riferisce il tabloid ‘Global Times’, il personale e i nuovi pazienti degli ospedali della città portuale cinese sono stati sottoposti al tampone e sono tutti risultati negativi


Secondo la Commissione sanitaria municipale di Qingdao, due dei tre casi segnalati di asintomatici in città, riscontrati in due uomini sulla cinquantina, sono risultati positivi al virus dopo essersi recati in ospedale per la cura di altre patologie, mentre il terzo è stato rinvenuto in una donna di 53 anni, entrata precedentemente a stretto contatto con un altro caso confermato di contagio. Tutti i pazienti sono stati messi in quarantena in un ospedale designato ad accogliere i contagiati dal nuovo coronavirus. Le indagini epidemiologiche hanno dimostrato che tutti e tre i casi asintomatici erano associati al QINGDAO Chest Hospital, che ha istituito una serie di aree indipendenti per il trattamento dei casi di COVID-19 importati.

Leggi anche: Quarantena 10 giorni: come funziona l’isolamento per chi non ha sintomi