Attualità

La grillina caduta in una buca avrà mille euro di risarcimento

Paola Giannone, attivista M5S, aveva rimediato contusioni e fratture a via Fabiola. Assicurazioni di Roma le ha riconosciuto la ragione

paola giannone m5s

Paola Giannone era balzata agli onori delle cronache qualche tempo fa per il risarcimento chiesto al Comune a causa della caduta in una buca. Alla denuncia, presentata sia all’Inail, che al XII municipio e ad Assicurazioni di Roma, Paola Giannone ha allegato foto e regolare referto medico rilasciato dal pronto soccorso del San Camillo: il bollettino metteva in fila contusioni a una mano, alle ginocchia e una brutta frattura delle ossa del naso.

La grillina caduta in una buca avrà mille euro di risarcimento

La Giannone aveva anche fatto un ricorso al TAR (respinto) all’epoca della nomina di Margherita Gatta e Rosalba Castiglione.  Nel settembre scorso era stato annunciato il ricorso di Giannone, che accusava: «Sono stata convocata, ho fatto un colloquio con le consigliere Catini e Vivarelli a marzo e poi silenzio fino ad agosto. Se la nomina, come ci dice ora la sindaca, era fiduciaria che senso aveva la call? Peraltro le due assessore scelte non hanno neanche il profilo giusto. Servivano due architetti. Per questo, impugneremo quelle nomine».

paola giannone scuola via fabiola

Ma oggi la notizia è un’altra. Ieri la mutua del Comune, Assicurazioni di Roma, le ha versato mille euro sul conto corrente con tante scuse per l’incidente e la promessa di non vedersi più. «Mi hanno chiamato e ricevuto due liquidatori di Assicurazioni di Roma. Hanno aperto un armadio pieno zeppo di fascicoli e a quel punto ho capito che sarebbe stato inutile trascinare la questione troppo a lungo. Ho accettato l’offerta e stop. Meglio chiudere questo capitolo», scrive oggi Repubblica Roma. Magari si potesse fare con l’intera Giunta Raggi.

Leggi sull’argomento: Così Di Maio si prepara a giocarsi il posto sulla TAV