Attualità

La multa di 500 euro per chi butta le mascherine a terra a Roma

Il provvedimento resterà in vigore fino al 30 luglio, le eventuali sanzioni verranno comminate dagli agenti della Polizia Locale del Campidoglio. Secondo il testo varato dal Campidoglio, l’abbandono in strada dei dispositivi di protezione individuale necessari per la prevenzione del contagio da Covid-19 comporta “un potenziale rischio sanitario”

mascherine gettate a terra multa 500 euro

Il Campidoglio multerà fino a 500 euro chi butta a terra i dispositivi di protezione personale come le mascherine o i guanti. La decisione arriva dopo che per mesi le strade sono state invase da DPI gettati come fossero immondizia.

La multa di 500 euro per chi butta le mascherine a terra a Roma

Si trovano a terra vicino ai supermercati perché evidentemente la gente se ne libera dopo aver fatto la spesa, nei giardini e in mezzo all’erba delle aiuole, oltre che galleggiare nelle acque del Tevere. Nonostante vadano smaltiti nell’indifferenzaita. Per questo è arrivata l’ordinanza della sindaca Virginia Raggi che prevede multe fino a 500 euro per chi viene sorpreso a gettare a terra i rifiuti, e a  3000 euro se vengono gettati nei fossi, nei laghetti e nei fiumi come il Tevere e l’Aniene, come prevede l’articolo 255 del Codice dell’Ambiente.

mascherine gettate a terra multa 500 euro

Il provvedimento resterà in vigore fino al 30 luglio, le eventuali sanzioni verranno comminate dagli agenti della Polizia Locale del Campidoglio. Secondo il testo varato dal Campidoglio, l’abbandono in strada dei dispositivi di protezione individuale necessari per la prevenzione del contagio da Covid-19 comporta “un potenziale rischio sanitario” nonche’ “un rilevante danno ambientale”.

Leggi anche: I 1390 morti «dimenticati» dall’Istituto Superiore di Sanità