Economia

Il Bonus Vacanze e le regole per i viaggi

Può essere invece sfruttato per i pagamenti attraverso agenzie di viaggio e tour operator. Sul sito www.italyhotels.it c’è l’elenco delle strutture turistiche che lo accettano

bonus vacanze 2020

Il Corriere della Sera pubblica oggi una serie di domande sulle vacanze dell’estate 2020 e sulle regole da seguire nei viaggi e in spiaggia, a partire dal bonus vacanze:

Che cos’è il Bonus vacanze?
È una misura che aiuterà gli italiani a coprire parte delle spese per le ferie 2020 da trascorrere in alberghi, villaggi, camping, agriturismi e bed & breakfast, purché sul territorio nazionale. È valido solamente per i pagamenti diretti  gli alberghi o ad altre strutture ricettive autorizzate, senza intermediari per la prenotazione. Non può essere utilizzato per una casa affittata da un privato, tramite agenzia. Può essere invece sfruttato per i pagamenti attraverso agenzie di viaggio e tour operator. Sul sito www.italyhotels.it c’è l’elenco delle strutture turistiche che lo accettano. Vale 500 euro nel caso delle famiglie composte da almeno tre persone; per le famiglie di due persone è pari a 300 euro e scende a 150 per i single. Va speso per l’80% sotto forma di sconto per il pagamento del servizio turistico, e per il 20% come detrazione di imposta in sede di dichiarazione deiredditi. È da utilizzare tutto in una volta: non può essere diviso per pagare due strutture alberghiere durante
la stessa vacanza in due distinte località.

Quali sono le regole principali da seguire negli aeroporti?
C’è l’obbligo del rispetto del distanziamento interpersonale: di un metro in Italia, altrove tra 1,5 e 1,8 metri. Lo stesso si applica sui pullman interpista, i mezzi che portano i passeggeri dal terminal all’aeromobile e viceversa, dove «va evitato l’affollamento», il che comporta la riduzione del 50 per cento della capienza massima prevista.

bonus vacanze italia
Il bonus e le vacanze in Italia (La Stampa, 19 giugno 2020)

Cosa accade se si viene trovati con oltre 37,5° di temperatura prima di salire su un aereo?
Si viene presi in carico dalle autorità sanitarie e sottoposti a tampone (lo stesso vale prima di salire su un treno). Nell’attesa scatta la quarantena che a quel punto rende impossibile usufruire del servizio di trasporto. Restano per ora valide le indicazioni dell’articolo 88 bis del decreto Cura Italia che prevedono la riprotezione — si concorda cioè una nuova data per il viaggio —, un voucher o il rimborso.

La mascherina va indossata anche sulla spiaggia?
Il distanziamento degli ombrelloni (posizionati in modo da garantire un’area di sicurezza pari a 10 metri quadrati) consente di non indossarla sotto l’ombrellone. Obbligatoria, invece, in tutti i luoghi chiusi, ad esempio nel bar dello stabilimento e negli altri luoghi all’aperto dove non è possibile rispettare le regole base del distanziamento fisico.

Leggi anche: Il vertice tra Arnault ed Elliott per comprare il Milan