Attualità

"Virginia Raggi demente": Minzolini a processo

@neXt quotidiano|

minzolini virginia raggi mascherina

Augusto Minzolini dovrà affrontare un processo con l’accusa di diffamazione aggravata nei confronti di Virginia Raggi. Il giornalista l’aveva definita “demente in un tweet” nel 2017. Spiega il Fatto:

L’ex direttore del Tg1 ed ex senatore di Forza Italia si è visto rigettare dal Tribunale di Roma la richiesta di archiviazione formulata dalla Procura, dopo la querela per diffamazione presentata dall’avvocato Alessandro Mancori (che si era opposto anche all’archiviazione). Il giudice ha così disposto l’imputazio -ne coatta.

Il post su Twitter del giornalista risale al 5 agosto 2017. In quell’occasione Minzolini scriveva: “Percorro strade dissestate di Roma e mi domando perché un’incapace, ignorante, demente abbia voluto fare il sindaco. È disonestà intellettuale”. Nel provvedimento, il giudice spiega che “in ordine al carattere diffamatorio delle espressioni utilizzate dall ’indagato”, deve ritenersi “come le stesse non possano ritenersi automaticamente scriminate dalla loro pubblicazione sulla rete web” o comunque “dal preteso esercizio di un diritto di critica