Economia

Un miliardo e mezzo di bonus in regalo da Renzi?

Un bonus di 1,5 miliardi. I tecnici di Palazzo Chigi e del ministero dell’Economia e delle Finanze avrebbero individuato, a quanto si apprende, risorse aggiuntive di circa 1,5 miliardi da destinare a misure previste dal Def. Risorse che a Palazzo Chigi definiscono un “bonus“, una sorta di “tesoretto” che in queste ore il governo sta decidendo dove destinare. E soprattutto come farlo: si starebbe studiando anche l’ipotesi di un decreto legge per destinare al welfare queste risorse.
 
UN MILIARDO E MEZZO DI BONUS
Secondo le indiscrezioni sono risorse che derivano dal risparmio dello 0,1% del deficit 2015, e  che Palazzo Chigi e il ministero dell’Economia hanno intenzione di spendere entro quest’anno per dare un carattere il più espansivo possibile al Documento di economia e finanza. Come si legge nel Def, il rapporto deficit/pil nominale 2015 è previsto nel quadro tendenziale aggiornato al 2,5% rispetto al 2,6% stimato nel quadro programmatico dell’autunno scorso. Questo significa un miglioramento dello 0,1% dovuto all’andamento positivo dell’economia, legato a sua volta all’impatto delle riforme strutturali e agli effetti del Quantitative easing.  Nel Documento di economia e finanza il governo conferma dunque il dato del deficit 2015 al 2,6% per poter spendere questo 0,1% di risorse nei prossimi otto mesi. Non e’ ancora stata decisa la destinazione di questo miliardo e mezzo e difficilmente il Def indicherà verso quale capitolo di spesa indirizzare questo bonus aggiuntivo.
 
QUEL MALFIDATO DI BRUNETTA
Quel malfidato di Renato Brunetta però già subodora la trappola. «Def: e adesso spunta il bonus. Forse Renzi non si ricorda, ma il termine porta male. #matteostaisereno», scrive su Twitter il capogruppo di Forza Italia a Montecitorio. «Renzi se la canta e se la suona. Prima accelera, poi ritarda, poi fa dire a Europa che non c’è fretta. Governo nel caos. #codadipaglia», sottolinea il presidente dei deputati azzurri in un successivo tweet. E ancora: «Def: pare che Renzi voglia destinare bonus 1,5 mld a welfare. Per decreto. Per comprarsi elezioni regionali come europee con 80 euro?».