Attualità

Lo stralcio della posizione di Mauro Vaglio dall’inchiesta Parnasi

Il presidente dell’Ordine degli Avvocati di Roma Mauro Vaglio ha fatto sapere attraverso la sua newsletter che la sua posizione di indagato nell’inchiesta su Luca Parnasi e lo stadio della Roma è stata stralciata dal fascicolo principale. Questo atto di solito è propedeutico all’archiviazione.

Lo stralcio della posizione di Mauro Vaglio dall’inchiesta Parnasi

Vaglio – già noto alle cronache per aver utilizzato la mailing list dell’ordine degli avvocati di Roma per fare propaganda elettorale – secondo l’accusa aveva ricevuto 15 mila euro per una prestazione professionale mai eseguita dalla Eurnova. Dalle carte risultava che secondo l’accusa dal momento che i bonifici non erano arrivati in tempo per la campagna elettorale (quello doveva essere un contributo) Vaglio e Parnasi «si accordavano per reintegrare l’erogazione attraverso una fatturazione per attività professionale svolta dall’avvocato in quanto, essendo trascorso il periodo elettorale, non e più possibile eseguire contribuzioni in favore dei candidati alle elezioni».

mauro vaglio

Ora la posizione di Vaglio è stata stralciata e lui dimostra la sua comprensibile felicità nella mail che invia ai colleghi: “insieme a tutti quelli che mi conoscono da tempo e che come me hanno sempre avuto Fiducia nella Giustizia, Ti informo, con la medesima serenità che mi ha contraddistinto durante tutta questa amara vicenda, che nell’inchiesta sullo stadio della Roma il P.M. – dopo soli tre mesi dalla divulgazione della notizia – ha formalmente stralciato la mia posizione dal processo principale, atto che, come tutti sanno, è la fase propedeutica alla Richiesta di Archiviazione in relazione ai reati che mi sono stati ingiustificatamente contestati”. E già che c’è ne approfitta per togliersi un sassolino dalla scarpa: “Con buona pace di quei pochi che, non avendo programmi o proposte credibili per l’Avvocatura, hanno vilmente tentato di Approfittare della situazione per trarne qualche loro vantaggio elettorale”.

Leggi sull’argomento: L’indagine sui soldi di Parnasi al PD