Attualità

Sofia Velzi: la ragazza scomparsa che non è mai esistita

Di notizie come questa se ne sentono molte, una ragazza è scomparsa, non si sa che fine abbia fatto, vengono lanciati appelli in televisione e ai giornali e gli abitanti della sua città si mobilitano per trovarla. Questo è quello che è successo a Sofia Velzi, una ragazza di diciotto anni di Jujuy (in Argentina) misteriosamente scomparsa la settimana scorsa mentre si stava recando a trovare il fidanzato Luciano Benítez a Colon. Una storia più commovente e complicata di una soap opera messicana e con meno colpi di scena di un romanzo di Marquez.

La foto della ragazza scomparsa (via Facebook.com)
La foto della ragazza scomparsa (via Facebook.com)

CERCASI SOFIA DISPERATAMENTE
Luciano e Sofia si erano conosciuti on-line qualche tempo fa ma non si erano mai incontrati di persona. Per un anno i due ragazzi si erano scambiati sms, si erano scritti email e si erano scritti in chat ma non erano mai riusciti a vedersi, nemmeno quando Luciano era andato a Jujuy a cercarla. Sofia infatti aveva raccontato di essere orfana, malata di leucemia e di vivere presso una vecchia zia. Finalmente qualche settimana fa però Sofia aveva accettato di conoscere il suo “fidanzato virtuale” e di andare a trovarlo a Colon. Ad un certo punto però una ragazza di nome Yésica, un’amica di Sofia che è anche amica di Luciano e abita a Colon, aveva chiamato Luciano dicendogli che Sofia era rimasta senza soldi e di essere bloccata a Paranà, il ragazzo allora fa in modo di acquistare online un biglietto per consentirle di arrivare a destinazione, lei lo ritira, si siede al posto prenotato ma si sente male (a causa della sua malattia) e secondo il racconto di Luciano viene ricoverata in ospedale e “scompare”. Sofia Velzi non è mai arrivata a Colon, e il fidanzato è preoccupatissimo, avverte la polizia e scatta la mobilitazione generale. Viene pure aperta la pagina Facebook di rito “Buscamos a Sofia Velzi” con le foto prese da un profilo Facebook che si suppone sia quello della ragazza scomparsa. Ma di Sofia non è stata trovata nessuna traccia. La famiglia di Luciano ovviamente è in prima linea nella ricerca della fidanzata del figlio, sembra che sia spuntata anche la vicina di posto di Sofia durante il viaggio che avrebbe raccontato che Sofia era veramente lì.
sofia velzi cercansi
L’AMORE AI TEMPI DEI FAKE DI FACEBOOK
Com’è possibile che una ragazza sparisca nel nulla così? La polizia di Colon sospetta che in realtà Sofia Velzi non sia mai esistita. Oppure che la Sofia Velzi con la quale Luciano Benitez è stato in contatto durante tutto questo tempo non sia la stessa persona che aveva incontrato tanto tempo fa ad una riunione di pompieri volontari, almeno secondo quanto dice il padre di Luciano il signor Ramon Benitez sostiene infatti che Luciano abbia conosciuto la “vera” Sofia però al telefono o in chat ha sempre parlato con un’altra ragazza che fingeva di essere lei. Questa ragazza sarebbe quella che ha inventato la storia che Sofia si è trasferita a Jujuy quando Luciano ha manifestato l’intenzione di re-incontrarla. La polizia ritiene che qualcuno abbia preso il profilo Facebook della vera Sofia Velzi per creare un fake e prendere in giro Luciano, qualcuno (o qualcuna, visto che i due si sarebbero sentiti al telefono) che conosce abbastanza bene Luciano e la sua famiglia. Inoltre incrociando i dati a disposizione con quelli dell’anagrafe cittadina sembra proprio che a Colon non abbia mai abitato una Sofia Velzi corrispondente alle caratteristiche della fidanzata di Luciano. Ora la polizia argentina è impegnata a capire come scoprire chi sia questa Yésica e come eventualmente incriminare gli autori del feroce scherzo. Da parte sua Luciano pare si stia già consolando con una sua amica, una certa Federica.