Attualità

Le regole del divorzio facile in Comune

Repubblica, a corredo di un articolo di Maria Novella De Luca, pubblica oggi le regole del divorzio facile (da non confondere con il divorzio breve, la cui legge è ancora in discussione in Parlamento). Il “divorzio facile” invece, cambia esclusivamente il luogo dove la fine di un matrimonio viene decisa. In sostanza la “delocalizzazione” fuori dalle aule dei tribunali, servirà ad alleggerire non poco i ritardi monstre della giustizia. A volte però, suggerisce l’avvocato Gian Ettore Gassani, presidente dell’Associazione Matrimonialisti Italiani, «la forma è sostanza». «Aver portato fuori dai tribunali le separazioni e i divorzi, abbassa il livello del conflitto e della rabbia. E considerato che oggi gli addii consensuali rappresentano oltre il 70 per cento di tutti i divorzi, sono convinto che negli uffici comunali arriveranno migliaia e migliaia di pratiche»

divorzio facile regole
Le regole del divorzio facile (La Repubblica, 13 gennaio 2015)