Economia

Il reddito di inserimento 2.0

reddito inserimento

Il reddito di inserimento di Fabio Scacciavillani è l’argomento di questa puntata di Global View in cui l’autore ne parla con Alberto Forchielli, imprenditore, economista e blogger. La proposta è questa: dare una somma a un singolo che trovi un’azienda in grado di dargli formazione e assumerlo alla fine del corso. L’azienda così si assume la responsabilità di formare il lavoratore ma a pagare è lo Stato, però al termine della formazione l’impresa deve assumere il lavoratore.

Un sussidio di durata limitata (18 o 24 mesi a seconda del lavoro per cui si viene formati) del quale si può beneficiare per 5-6 volte a distanza di 3-4 anni o in situazioni di crisi economica e che può essere collegato ad altri benefici e nel quale possono essere coinvolte anche le agenzie private di ricerca lavoro. In questo modo si dà la possibilità al lavoratore di trovare un’azienda senza aspettare che siano i centri per l’impiego a trovare un posto.

Leggi sull’argomento: Per Luigi Di Maio gli esseri umani sono fatti al 90% d’acqua (come le meduse)