Attualità

Lo scontro tra Bassetti e Mariano Amici, il medico del tampone ai kiwi – VIDEO

La scorsa estate Matteo Bassetti si era reso protagonista di affermazioni come ” il virus morde meno”. Da qualche tempo è nel mirino dei no vax. E ieri ha attaccato a Non è l’Arena Mariano Amici, il medico che non crede all’efficacia del vaccino anti COVID e che fa tamponi ai kiwi

Pochi giorni fa era stato il viceministro della Salute Sileri a dare una lezione in diretta tv a Mariano Amici: a Piazzapulita lo aveva sfidato a denunciarlo. Amici è un medico che non crede all’efficacia del vaccino anti COVID. E anche a quella dei tamponi. Per dimostrare che non servono il medico fa i tamponi alla frutta, kiwi, arance e pere, spiegando che l’esito positivo del test è una prova che non servono a niente e sono inatendibili. Il punto è che testare un frutto quando il tampone è stato creato per gli esseri umani non ha senso. Ma purtroppo è molto spettacolare e sui social crea disinformazione. Ieri la seconda “blastata” a Mariano Amici è arrivata da Matteo Bassetti. Il direttore della clinica di malattie infettive del San Martino di Genova che la scorsa estate  si era reso protagonista di affermazioni come ” il virus morde meno” e da qualche tempo è finito nel mirino dei no vax.

 

mariano amici bassetti non è l'arena video

Ieri ha attaccato a Non è l’Arena Mariano Amici, spiegando: Questo signore qua deve imparare prima l’educazione e poi deve tornare a studiare e poi riprendersi una licenza e fare il medico, perché ha detto una serie di idiozie dal punto di vista medico che io se fossi al mio esame di Malattie infettive l’avrei bocciato tre volte. Quindi gli chiederei dove ha fatto l’esame di malattie infettive…Mi pare che abbia fatto talmente una figura meschina di fronte ai suoi pazienti…la cosa più brutta è che domani questo signore curerà della gente con queste idee. Senza guardare e senza leggere la letteratura scientifica che è quello che ci dovrebbe muovere a curare una malattia nuova. Perché uno che viene a dire che lui ha curato i suoi malati con l’Eparina per prevenire la CID dice una tale cretinata che io ho paura per i suoi pazienti”. E sui tamponi ai kiwi non è stato meno lapidario:”In un momento come questo fare tampone ai kiwi è davvero vergognoso, sarebbe da denuncia alla Procura”