Attualità

Lucia Ocone inventa il detergender: il sapone contro il gender

Ieri a Quelli che il Calcio è andato in onda un pezzo di Lucia Ocone che prende per il culo i fanatici del gender. La Ocone ha sponsorizzato un nuovo detersivo “miracoloso” in grado di eliminare lo sporco più sporco come ad esempio unto, fuxia e gender. Forse non tutti sanno che il gender è una sostanza molto pericolosa che si accumula silenziosamente nell’organismo senza che ce ne accorgiamo.

Difendi il tuo bucato dal GENDER!Fantastica Lucia Ocone Official in questa parodia sul GENDER andata in onda a Quelli Che Il Calcio poco fa su Rai2
Posted by OmofobiaStop on Sunday, 18 October 2015

Basta con lo sporco gender

Ma per fortuna che esiste Mangiagender, il detersivo che rispetta i colori (tranne quelli della bandiera arcobaleno) ed è in grado di rimuovere le tracce di gender dai vostri abiti. Anche perché come spiega la Ocone:  «Recenti studi dell’università di Carbonia dimostrano che l’esposizione al gender può provocare dermatiti, alluce valgo e bruciore. Proteggi la tua famiglia e il tuo bucato dal gender!». Un bel modo per far vedere come quello del gender sia un problema costruito ad arte dai soliti integralisti cattolici che si accorgono dopo anni dell’esistenza dei libri gender o di fantomatici corsi di masturbazione infantile. In fondo il Mangiagender ha lo stesso potere delle mozioni anti-gender dei consigli comunali e regionali a difesa della famiglia tradizionale. E di sicuro difende dal gender molto meglio dei cartelli luminosi accesi in alcuni comuni della Lombardia. E allora diciamo tutti basta allo sporco del gender, perché ognuno ha diritto allo sporco naturale, alla faccia della propaganda delle lobby omosessualiste che ci vorrebbero tutti vestiti solo con boa di piume di struzzo antimacchia.

Il Sesto Gender.Volevo fare un meme classico, “Il Gender farà….” ma poi ho cambiato idea: non volevo fare spoiler di uno dei finali più sorprendenti di sempre…
Posted by Il Gender on Tuesday, 13 October 2015